27 aprile 2013

New York



Eccomi qua. Seduta in aeroporto in attesa di uno dei viaggi più desiderati della mia vita.
Un viaggio immaginato mille volte che ha i contorni di una città vista nei film e letta sui libri. Una città che ha un suo profilo solo nella mia fantasia.
Sarà così come me l'immagino? Mi stupirà? Mi deluderà? Mi stordirà?
Mi lascerò attraversare col cuore aperto, con i sensi a mille, dai suoi suoni, dai suoi odori, dai suoi profumi, dai colori che mi avvolgeranno e toccherò tutto il toccabile é respirerò tutto il respirabile.
Ho preparato la valigia come se dovessi andare in un posto vicino con poca roba, con leggerezza di cuore, pochi abiti, molte guide, quaderno di appunti, la mia compagna fidata e inseparabile, la mia macchina fotografica, il mio iPad con cui comunicherò con il mondo, magari con foto sgranate come da iPad, e ho lasciato uno spazio grande e vuoto da riempire con quello che troverò...
Se c'è la farò, scriverò... Per ora medito, seduta in aeroporto, con un fiume di gente che mi scorre intorno, una Babele di colori e accenti che mi travolge. Cerco di guardare come dall'interno di una bolla. Non posso sprecare emozioni ora. Me le sto conservando...e, già lo so, esploderanno a NEW YOOOOORK!!!!!!!!!
A presto.....
SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI