8 ottobre 2011

Cibo e amore


I pensieri vengono fuori da soli, a volte silenziosi, a volte come un fiume in piena accompagnati da sensazioni fortissime e antiche.
Immagini diverse che si accavallano e all'improvviso trovano un loro senso e una loro collocazione.
Giorni fa ero a pranzo dai miei e al momento della frutta, mentre io preparavo un piatto di pesche sbucciate, affettate e ben disposte per mio figlio, la mia mamma aveva fatto lo stesso per me. In silenzio mi porgeva fetta dopo fetta la pesca più bella, la più profumata e solo dopo aver fatto questo l'ha fatto per se.
E all'improvviso mi è tornata in mente, seduta allo stesso posto, la mia adorata nonna Domenichella, che faceva lo stesso per il marito, e con uno sguardo diceva anche a me 'pulisci la pesca per tuo marito' e io, senza capire, rispondevo stizzita 'perchè?' e mi arrabbiavo con lei per quella che consideravo sottomissione e rassegnazione e magari per lei lo era pure, ma aveva un significato diverso da quello che davo io.
E la linea del tempo sovrappone immagini e le mette al loro posto, con la loro continuità....
E un altro pensiero subito dopo, un libro che leggo di tanto in tanto per farmelo durare di più tanto mi piace, 'lo Zen e l'arte di cucinare', dove ritrovo tutte le motivazioni che mi spingono a cucinare per chi amo. 
E un altro libro che sto divorando ora 'Manna e miele, ferro e fuoco' dove antiche donne, donano serenità riscaldando la casa e preparando cibo per marito e figli.
E i miei figli che mi abbracciano contenti quando tornando a casa si accorgono che ho preparato un piatto che a loro piace tanto.
E tutto questo messo insieme ha una sua armonia nella mia mente. Come un onda lenta che porta con se sabbia, alghe profumate, acqua e conchiglie, che viene da lontano e che accoglie quello che è vicino, ma tutto insieme ti culla e ti fa sentire leggera e al posto e al tempo giusto.

E' vero, il cibo preparato con amore è veicolo d'amore. Una semplice pesca tagliata dalla mamma e presa dalle sue mani significa tanto, significa tutto quello che lei prova per te, il pensiero che ha avuto, il tempo che ti ha dedicato e donato, il meglio che ha scelto per te. E' una carezza continua che comincia il primo istante in cui ti ha vista e che non finirà mai.
E se l'amore ce l'hai dentro davvero, anche tu preparerai cibo e amore per chi ti sta accanto, preparando minestre calde che aspettano un ritorno, o focacce e pane profumato per far trovare la casa profumata di casa tua, e frutta e dolci per chi hai invitato alla tua tavola perchè ti fa piacere averlo vicino, non solo in quel momento, ma per il resto della tua vita.
SHARE:
TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI