16 ottobre 2019

Tortini di verdure


Partendo dal fatto che adoro le verdure invernali, cavoli, cavoletti di bruxelles, broccoli, verze ecc...,; che odio gli sprechi e per questo utilizzo tutto di queste verdure, torsoli compresi; che amo l'ikea e  che andare a mangiare al suo ristorante per me è come fare un viaggio dalle loro parti, dove tutte le idee sono semplici e naturali.... eccomi qui a preparare una delle mie ricette veloci, di quelle che 'apri il frigo, vedi cosa c'è, immagina la ricetta e accosta mentalmente i sapori e...procedi perchè sarà sicuramente buona.

Non so voi, ma io ogni sono una che si affeziona anche alle ricette di un ristorante e che ama andare sul sicuro nella prenotazione. Voglio mangiare un buon abbacchio alla cacciatora e la migliore cicoria ripassata d Roma? vado da I Villini. Desidero una buona bistecca tenera tenera nel mio paese? Vado al Boschetto. Un antipasto da sogno? Il Falco Pellegrino a Noci... I tortini di verdure? all'Ikea. E dopo tutta questa pubblicità aggratis veniamo al perchè di questa lista.
Solo per dire che li ho rifatti uguali e buoni a casa mia, dopo aver visto tutte le verdure che avevo ancora in frigo.

- Avevo una confezione di cavoletti di bruxelles che compro sempre con desiderio e che poi rischiano di diventare gialli perchè aspetto di prepararli quando viene qualcuno con cui condividere.  Ma poi non piacciono a nessuno e restano li delusi ad aspettare me.
Poi avevo un piccolo broccolo fresco, tre carote un pò mosce, una patata e tre cucchiai di piselli cotti del giorno prima.
- Ho giusto lessato insieme tutte le verdure crude, torsoli e foglie compresi, ho leggermente schiacciato i pezzi più grossi per renderli uniformi. 
- Ho aggiunto uova, formaggio piccante, una fetta di pane bagnato strizzato e sbriciolato e una manciata di buone erbe aromatiche del mio orto in balcone, rosmarino, timo, erba cipollina, basilico, un filo di olio buono in una teglia da forno quadrata e 
- via in forno a 180°/200° per circa 30 minuti, fino a quando è dorata in superficie.
- Ho aspettato che si intiepidisse e l'ho tagliata a quadrotti.

Li ho gustati con una bella insalata di rucola e aceto a pranzo, poi un pezzo freddo a merenda, che vederlo, desiderarlo e mangiarlo era un tutt'uno, e il resto a cena il giorno dopo con un'amica mia.
E, anche se sono astemia, mi son versata un calice di vino rosato freddo, cosa rara per me, e l''ho molto apprezzato.

Ho pensato, al prossimo picnic al volo al mare o in campagna o in montagna, ne preparo una teglia grande che basti per tutti e via.



SHARE:

3 commenti

  1. Brava Anna...complimenti. Io non ho mai usato i cavoli x un tortino, però mia madre mi ha abituata ad aggiungere un po' di pane ammollato nell'acqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Rosa, infatti lo faccio anch'io per le mie frittate.
      grazie e a presto
      Anna

      Elimina
  2. Adoro i tortini di verdure! Io ci aggiungo anche le zucchine di stagione :)

    RispondiElimina

Grazie, i vostri commenti sono preziosi. Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi. So che capirete. Vi ricordo che se commentate con un account registrato ACCONSENTITE a pubblicare il link al vostro profilo tra i commenti. Prima di commentare consultate la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI