3 ottobre 2019

Tiella di funghi e patate


Da una teglia estiva a quella autunnale.
Dopo il successo della tiella con zucchine e verdure della bella stagione, rilanciata con la mia amica Barbara (La Panificatrice Folle !) rieccomi qui pronta per gli ingredienti della stagione che amo di più.

Benvenuto autunno, con i suoi colori e profumi. Mi da tanta felicità questa stagione che mai come quest'anno porta con se doni incredibili. Ancora una coda di estate, calda al punto giusto tanto da poter fare ancora il bagno al mare e rimanere seduti sulla sabbia senza ombrellone, ma anche i primi venticelli freschi che ti ritemprano e ti danno una grande energia.
Le passeggiate sono più belle perchè intorno il mondo si è già colorato di rossi e gialli e se vai nei boschi muschi e funghi profumano l'aria.

Insomma è un momento di gioia per me.


E mi sta tornando la voglia di riaccendere i fornelli per riprovare le ricette della mia mamma.
Ora, questo è il vero esame, quando a dare conferma sono gli occhi che si emozionano dopo aver assaggiato.
Ora bisogna capire se sono pronta per continuare quello che lei mi ha insegnato.
E ci riprovo con i piatti della sua cucina, che mi riportano ancora lo stupore appena entrata nel portone di casa sua, quando solo con il profumo capivo cosa avrei mangiato.

Siamo in autunno e lei aspettava con ansia i funghi, tutti le piacevano, ma in particolare i 'pupurazzi', per la loro versatilità e soprattutto la loro consistenza che li rendono adatti a tante preparazioni, come sott'olio, fritti in pastella ma soprattutto nella tiella con le patate.

Oggi ho ricevuto in dono un pò di questi funghi prelibati dal presidente dell'associazione che organizza la Sagra del Fungo a Noci, che  qui si terrà il 4-5-6 ottobre, da domani praticamente...
e subito mi è tornata in mente questa ricetta che mi fa impazzire per il suo profumo.
E ho accettato la sfida del confronto.

vi scrivo la ricetta e vi prego di provarla e di farmi sapere se anche voi, come me, non vi sentite subito proiettati in un luogo e in un tempo lontano.


_____________________________________________________________________________
Tiella di funghi e patate

Ingredienti 

Funghi dalla consistenza non molle (cardoncelli, pupurazzi, pleurotus ecc)
patate
aglio
prezzemolo
pomodorini
sale e pepe nero
formaggio piccante
pangrattato
olio extravergine di oliva 

Procedimento
Pulire i funghi e sbollentarli per almeno 10 minuti dopo l'ebollizione.
Pelare le patate e tagliarle a fette.
In una teglia versare l'olio, l'aglio tritato, il prezzemolo, poco sale e pepe.
Distribuire le fette di patate.
Condire ancora con poco olio, aglio tritato,  prezzemolo, poco sale e pepe.
Adagiare i funghi a testa in giù sulle patate e condire nello stesso modo, ma aggiungendo anche qualche pomodorino spezzettato, il formaggio grattugiato, il pangrattato e olio.
Aggiungere un dito di acqua e iniziare la cottura in forno a 180° al ripiano più basso del forno e coprendo con un foglio di carta stagnola o di carta forno.
cuocere per circa mezz'ora e poi togliere la 'copertura'. continuare ancora per mezz'ora avendo cura di non far bruciare il superficie.



_____________________________________________________________________________



SHARE:

2 commenti

  1. Un piatto praticamente immancabile in famiglia in questo periodo

    RispondiElimina
  2. Wow superb dish! this is really a variety dish, I like it, thank you so much for sharing this beautiful yummy recipe. If I am free, I am always trying new recipe at home and serving to my family member, they will definitely like this recipe. Please share your other ideas here, buy essay from online essay writing service, if you need perfect writing service.

    RispondiElimina

Grazie, i vostri commenti sono preziosi. Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi. So che capirete. Vi ricordo che se commentate con un account registrato ACCONSENTITE a pubblicare il link al vostro profilo tra i commenti. Prima di commentare consultate la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI