12 ottobre 2015

Vellutata di carote, patate, zucca, con profumo di rosmarino.

IMG_8812

Oggi sono a Roma. Sapete che vivo con un piede giù nella mia Puglia e un piede qui e altrove. Ma stasera sono qui. E aspetto amici che verranno a mangiare le melanzane ripiene e le bietole rosse che ho preparato per cena. E’ ottobre, ma di quelli belli che rendono ancora più bella questa città e l’aria che si respira sul mio terrazzo pieno di fiori è fresca al punto giusto per cenare ancora fuori. Ho piantato gerani rossi e fucsia, ringospermi, (che nome orribile porca miseria) già grandi che si arrampicano sui muri e sulle grate. Ho piantato ciclamini, eriche e piante di coloratissimi peperoncini. E erbe aromatiche, rosmarino, origano, menta, prezzemolo, timo e basilico. Ho preparato tutto per ospitare tanta gente ed organizzare le mie cene social.  E le preparerò. Ma dovrò aspettare ancora un pò. Per ora ho un piccolo contrattempo da risolvere. Ma poi torno. E infatti per questo ho deciso di scrivere un post stasera e poi non so quando potrò farlo. Non posso portare con me questo computer che già da i numeri. Sto rinunciando a fare le foto con la mia reflex (vedi le foto della mia mamma come sono belle…..) e mi accontento dell’iphone. Ma non posso fare come le lumache e portarmi dietro tutta la casa ogni volta. Viaggio troppo e tutto pesa. Quindi portiamo pazienza.

A pranzo ho mangiato una vellutata buonissima. Ancora sono nel mood dieta. E non per costrizione ma per vero piacere sto mangiando molta verdura, pochi carboidrati e zero dolci. Per ora funziona, almeno a non farmi sentire pesante. Ho smesso di pesarmi perchè anche la bilancia subisce la stessa sorte del pc e della macchina fotografica. Quindi avrò una sorpresa quando mi peserò. Per ora cammino, e tanto. E mi fa bene. Mi compiaccio di andare a fare la spesa ai mercatini, dove godo della simpatia degli ortolani romani e delle cose buone che portano. E torno con la sporta colorata e profumata di ortaggi freschi.

Ho comprato questo mazzo di carote, delle patate, cipollotti freschi e con il rosmarino che ho piantato in terrazza ho preparato una cosa davvero buona.

La parte verde delle carote l’ho cotta a parte per un’altra ricetta di ieri. Ma quella ve la spiego la prossima volta. E ho preparato anche il pane, integrale e con i semi. E’ venuto buonissimo. Ho tostato due fette nel tostapane per accompagnare la vellutata e …. come al solito le cose buone fanno bene al cuore.

Ecco qua….

vellutata

Vellutata di carote, zucca, patate al profumo di rosmarino.

- due carote

- due patate

- una bella fetta di zucca

- due cipollotti, compresa la parte verde

- due cucchiai abbondanti di olio extravergine di oliva

Pelare le carote e le patate. Pulire la zucca. Tagliare a tocchetti tutto, compresi i cipollotti. In una pentola versare l’olio e i tocchetti e far soffriggere velocemente. Salare e aggiungere acqua tanto quanto basta per coprire il tutto. Far cuocere finchè le patate e le carote saranno morbide. Quando manca ancora qualche minuto aggiungere un rametto di rosmarino. Completare la cottura. Eliminare il rametto e con il minipimer ridurre tutto in una crema vellutata. Servire caldo con ancora un filo d’olio e qualche ago di rosmarimo. Tostare nel frattempo due fette di pane integrale per accompagnare la vellutata.

patate

SHARE:

7 commenti

  1. adoro le vellutate, buone sia d'inverno che d'estate tiepide. Mentre detesto il caldo e a Roma fino a poco tempo da si collassava.. ora ovvio deve essere la settima meraviglia, come la tua cremina :-) brava!
    P.s. beh meglio ringospermi che rincospermi no? Ma poi i nomi scientifici dei fiori sono quasi tutti con quella desinenza (mia madre si scandalizza ..:-))

    RispondiElimina
  2. Con il primo freddo... Una vellutata cosi deliziosa ci vuole proprio!!

    RispondiElimina
  3. carissima, devo confessare che adoro zuppe , vellutate & c. , molto meno mio marito e quindi le preparo poco.Spero che il motivo che ti terra lontana da noi sia un gaio motivo, quel "piccolo contrattempo" non mi piace io aspetterò
    baciotto

    RispondiElimina
  4. Il tuo post di qualche giorno fa mi ha fatto riflettere e quindi mi sono ripromessa di ricominciare a lasciare i messaggi direttamente nei blog e non i fugaci "mi piace" su fb, hai ragione sai, in tutto e così ricomincio da te! Spero che "il tuo piccolo contrattempo da risolvere" non sia nulla di negativo ma solo troppe cose da fare. Noi ti aspetteremo qui...
    Amo le vellutate, ne farei ogni giorno ma ho tre piccole pesti che non le amano affatto e così mi limito allo stretto necessario, questo mix mi manca, credo che presto li faro "contenti"!

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
  5. I prodotti eccezionali rendono migliore la vita di tutti i giorni. Scopri la zuppa, piselli, grano e timo. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ2Njg1MjAxNiwxMDAwMDAyLHp1cHBhLXBpc2VsbGktZ3Jhbm8tZS10aW1vLTM0MC5odG1sLDIwMTYwNzIzLG9r

    RispondiElimina
  6. ultimamnete ho fatto una vellutata di fagioli cannellini zucca e patate però devo dire che è abbastanza pesante abbinare patate e fagioli.. credo che li sostituirò con le carote come suggerito in questa ricetta!!

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI