19 dicembre 2016

Penne di farro con salmone, finocchio e porri.


L'attesa del caffè è il momento in cui si mettono in ordine i pensieri. Quelli della giornata precedente e quelli che già corrono confusi per la giornata che verrà.
Ho solo 5 minuti per fare ordine e decidere, in mezzo alla miriade di cose, quelle che avranno la priorità.
Che poi in base a cosa si decide l'urgenza delle cose? Al piacere di farle? A chi serviranno? La scadenza? cose a cui non vuoi più pensare? Il dovere?... boh... non so.
Intanto il caffè sta per arrivare e io sono qui a scrivere senza ancora aver trovato un ordine.
Allora... fuori c'è sole, freddo frizzante che aiuta ad accellerare il ritmo, e dopo l'ovvio riordino, si comincia a preparare la stanza dei ragazzi che tornano, poi la spesa, poi la mamma, poi le ricette per Natale, poi ma poi poi, la campagna, da addobbare a festa, da riscaldare, da preparare per brindare.
Quindi a quanto pare la scadenza ma anche le cose che uno sceglie di fare, le decide solo il cuore.

Il caffè è quasi pronto. Oggi non ho molto tempo, ma vi voglio però comunicare una cosa bella.
Stamattina son salita sulla bilancia, cosa che faccio solo ogni tanto, senza ossessione e preparandomi anche a non veder nessun cambiamento. E invece tadaaaaaaaaaa.... dall'inizio del mio nuovo stile alimentare ho perso 6 chili. Ah! quante cose ci sono da dire sulle cose che sto imparando e sulle convinzioni errate che avevo prima. Tanto per cominciare sulla quantità di cose da mangiare. Ovviamente dopo aver deciso cosa si può mangiare e cosa è meglio evitare eh!
Per farvi un esempio oggi vi lascio questa ricetta che sarà sicuramente una di quelle che porterò sulla tavola delle feste. Cambierò solo il formato di pasta, magari scegliendone uno più carino e particolare, ma basta che sia delle farine consigliate. E ce ne sono tantissime in commercio.
Insomma mi sto anche divertendo e mi sto mettendo alla prova. E che soddisfazione vincere le sfide!

Per questa ricetta vi dico solo che sono partita dalla semplice indicazione:
250 g di verdura cotta + 70 g di pasta di farro + 150 g di salmone affumicato (o tonno o sgombro) + 1 cucchiaio d'olio extravergine di oliva

E questa è la ricetta che ho preparato
______________________________________________________________________________

Penne rigate con salmone, crema di finocchio e porri

Ingredienti (per una persona)

70 g di penne rigate di farro
150 di finocchi
un cucchiaio di olio extravergine di oliva
mezzo porro
150 g di salmone affumicato
brodo vegetale
Scorza grattugiata di mezzo limone
Procedimento

Mettete su due fornelli due pentole con l'acqua.
Aspettando che cominci a bollire pulire e lavare il finocchio a fette non molto spesse. Conservate anche la barba del finocchio, che servirà per la decorazione finale. Quando l'acqua bolle versate in una il finocchio (non le barbe!) e nell'altra la pasta. Mentre cuociono entrambi, tagliare a rondelle sottili il porro. che metterete a rosolare dolcemente in una padella con il cucchiaio d'olio. Scolate il finocchio e con l'aiuto di un frullatore ad immersione ottenete una crema morbida (aggiungendo magari un pò dell'acqua di cottura). 
Nella padella mettete il salmone spezzettato grossolanamente e qualche cucchiaio di brodo vegetale (se non ce l'avete o non vi va di prepararlo, utilizzate l'acqua dei finocchi). Fate cuocere a fiamma dolce. 
Scolate la pasta e saltatela nella padella aggiungendo la crema di finocchi che desiderate e la scorza grattugiata del limone.
Impiattate decorando con ciuffetti di barba di finocchio.

nota: i finocchi li potete anche non frullare e tagliarli a pezzettini, e farli saltare in padella con il porro. Oppure mangiarli... crudi come preferite.

______________________________________________________________________________



SHARE:

2 commenti

  1. Che bellissima ricetta... peccato non averla letta prima ieri sera avevo tutti questi ingredienti ma li ho cucinati separatamente... avrei provato volentieri questo piatto di pasta! Gnam A presto LA

    RispondiElimina
  2. I miei ingredienti preferiti! Sarebbe un piatto perfetto per me! Ciao, a presto

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI