21 febbraio 2016

Patate, cipolle rosse, menta e curcuma (Potatoes, red onions, mint and tumaric)

patate e cipolle alla curcuma

Oggi è stata una bella giornata. C’era il sole, l’aria era fresca ma non fredda. Tutto il giorno libero davanti a noi, da riempire come desideravamo. Fregandomene dei soliti acciacchi con i quali ormai sto imparando a convivere, mi son detta ‘ma si, usciamo e poi si vedrà strada facendo quello che ci piacerà fare’. Era quasi l’una quando ho pensato questo e allora abbiamo deciso ANCHE di saltare il pranzo e di riempire il vuoto solo con un gelato al volo e rimandare … il ragù per la sera. Infatti è sul fuoco che ora sobbolle e sta riempiendo la stanza di profumo e di desiderio. Ammazza che fame! Ma nel frattempo vi racconto quello che abbiamo fatto. Ci siam detti ‘ci diamo all’arte?’ e arte fu. Una mostra di Botero, ‘La Via Crucis’, al palazzo delle Esposizioni. Bella, mi è molto piaciuta, soprattutto perchè io amo Botero che secondo me ha capito tutto della bellezza della vita, amando le forme abbondanti come inno di serenità e felicità rilassata. Poi passeggiata a piedi fino alla bianchissima e rinnovata Fontana di Trevi, che ci stupisce ogni volta, anche se è la millesima, e che ci fa sentire sempre turisti alla prima visita. Quindi ancora a piedi in giro senza meta, fino a quando abbiamo sentito il bisogno di un caffè, seduti per un pò. Dalle nostre parti c’era, indovinate un pò….la Feltrinelli e li ci siamo fiondati. Ci siam caricati di libri e abbiamo deciso di poltrire leggendo per un pò. Con l’intento di non acquistare più libri almeno per qualche mese. Ovviamente intenti subito dimenticati perchè abbiamo deciso che c’erano libri assolutamente indispensabili, di quelli che devi avere per forza. E li seduta in mezzo a libri di cucina vegetariana, vegana, delle trattorie, ricette antiche, ricette della nonna,  mi son tornati tutti gli entusiasmi per la cucina con le verdure, e mi son tornate in mente tutte le cose buone che preparava mia nonna e che continua a preparare la mia mamma, brave donne che con poco sanno creare capolavori. Ricette che io preparo quando ho bisogno di piatti veloci, buoni che profumano la casa e che stupiscono gli ospiti. Ieri ho preparato una ricetta che pensavo troppo semplice per essere pubblicata. E alla luce del nuovo punto di vista ora la pubblico. Ed ecco qui le mie ‘patanedd con cipolle’ al forno, profumate di menta e con l’aggiunta di un pò di curcuma, ultima scoperta nella mia cucina. Mia madre non approverebbe, ma io e i miei ospiti abbiamo approvato con ‘mmmmmmmm’ di stupito godimento. Ecco qui la mia ricetta, provatela, con o senza curcuma, come volete, ma preparatela. E poi ditemi.

patate e cipolle alla curcuma1

Patate, cipolle rosse, menta e curcuma (English version below)

- patate piccole

- cipolle rosse

- un mazzetto di menta fresca

- olio extravergine di oliva

- vino bianco

- sale, pepe

-curcuma fresca

In una teglia da forno versare un filo di olio, le patate, le cipolle pulite e tagliate in quattro, sale e pepe. Cuocere in forno finchè diventano morbide.  Versare il vino bianco e la menta e rimettere in forno fino a quando evapora tutto il liquido. Prima di servire grattuggiare la curcuma e mescolare.

              _____________________________________________________________

Potatoes, red onions, mint and turmeric

- Small potatoes

- Red onions

-  fresh mint

- extra virgin olive oil

- White wine

- salt and pepper

- fresh tumaric

In a baking dish put oil, potatoes, cleaned and quartered onions, salt and pepper. Mix and bake them in the oven until soft.  Pour white wine and  mint and put in oven until all the liquid evaporates. Before serving grated turmeric and mix.

patate e cipolle alla curcuma2

SHARE:

7 commenti

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. Annina una domenica di pieno relax, bravi e poi Roma nei giorni di festa deve essere ancora più bella . Botero é di casa qui a Pietrasanta dovreste venirci prima o poi !!
    Un bacino amica mia

    Pippi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quanti appunti sto prendendo per il mio viaggio li da te. E la cima, e le foto, e Botero, e le canzoni.... ma basterà un mese?
      un abbraccio

      Elimina
  3. Io invece nel silenzio di casa...pensieri lenti,radicchio verde e viola ad appassire..in compagnia di musica e papaveri..l arte l ho rimandata..mi sono dedicata all ozio...come mi è riuscito bene...!!!❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. leggevo oggi di un'isola greca dove ci sono abitanti longevi e in buona salute che, dicono, usano solo pochi accorgimenti. Dormono tanto, anche il pomeriggio e poi si dedicano alle attività che prediligono. Quindi riflettiamo...
      un abbraccio

      Elimina
  4. anche io adoro questi piatti e trovo la Feltrinelli ispirante :)
    Sono sicura che prima o poi lo provo ma... non ho mai trovato la curcuma fresca, mannaggia! quanta invidia :D tu dove l'hai presa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. erica si trova dal fruttivendolo o nei supermercati. Data la grande richieste ormai dobrebbero esserne formiti tutti ormai.
      un abbraccio

      Elimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI