24 maggio 2014

Brioches alla vaniglia

bri6bis

E’ uno strano periodo. ‘Ove tanto niente….’ che da noi significa ‘o non riesci a fare niente, oppure fai troppo’.

E infatti la mia vita fatta di eccessi, prevede o un silenzio prolungato sul blog, o una sovrabbondanza di parole. Ma mai che io stia ferma per più di cinque minuti. E ho sempre e comunque voglia di cucinare, di assaggiare, di condividere.

Poi ci si mette anche l’estate che si avvicina, la voglia di perdere qualche chilo, il caldo che gonfia, le cose dolci sono vietate… ecc…. ecc…. ti ritrovi alcune sere che hai proprio voglia di una cosa dolce per farti due coccole, ma un pò per le cose su dette, un pò perchè credi che ci voglia troppo tempo per preparare ‘almeno’ una piccola brioche, insomma … desisti.

Però devo dire la verità, ormai apprezzo sempre di più il fatto di utilizzare degli elettrodomestici che mi fanno risparmiare tempo e ‘fanno loro’ mentre io faccio altro. Però, come quando mia madre diceva che alla nascita del terzo figlio voleva dare i baci alla lavatrice, perchè senza di lei non avrebbe saputo come fare per avere i panni lavati senza troppa fatica, ora io dico che avere in casa un robot come il CUISINE COMPANION , un nuovo prodotto della MOULINEX, un robot multifunzione che fa un sacco di cose che mi prepara la pasta brioche da solo, mi fa quasi commuovere, e mi viene spontaneo dirgli grazie. E a volte, quando mi sento davvero oberata dagli impegni, fargli preparare una buona zuppa calda, o una crema pasticcera, mi fa sentire bene, come se ci fosse qualcuno che si prende cura di me, o almeno mi dona un pò del suo tempo.

Fino ad oggi sono sempre stata una sostenitrice che fare da se è buono e fondamentale. Da quando ho in casa il  CUISINE COMPANION ritengo che farsi aiutare  sia ancora ‘più buono’ e saggio.

E poi guardate qui che cosa ho preparato!

Delle brioches sofficissime e profumate alla vaniglia, buonissime da sole, ma ancora più buone con la mia marmellata di albicocche.

Se volete saperne di più andate qui
https://www.facebook.com/moulinex.italia
http://www.cuisinecompanion.moulinex.it

Ecco qua la ricetta:

bri4

Ingredienti

330 g di farina 00

150 di farina manitoba

Mezza bustina di lievito disidratato di birra

90 g di zucchero

Un vasetto di yogurt bianco

1 uovo intero + 1 tuorlo

150 ml di latte scremato + un paio di cucchiai per spennellare

1 cucchiaino di essenza di vaniglia

La scorza grattugiata di un’arancia piccola

Zucchero a velo

bri2orizzontale

Procedimento

Nel latte tiepido (attenzione! Tiepido NON caldo) far sciogliere lo zucchero e il lievito. Nel frattempo nel recipiente di acciaio (D1) inserire l’accessorio ‘lama impastatrice’ (F4) e versare le farine e la buccia dell’arancia. Impostare velocità 5 e tempo 2 minuti e avviare. Versare il latte (in cui avete sciolto lo zucchero e il lievito), lo yogurt, la vaniglia e le uova, una per volta. Controllare se l’impasto risulta liscio ed elastico. Se ancora non lo è reimpostare la stessa velocità per un altro minuto.

Formare una palla. Far lievitare per almeno 5 ore in una ciotola, coperta con la pellicola trasparente, e mettere in forno con la sola luce accesa.

Sgonfiare l’impasto con dolcezza, ricompattare la massa e formare delle palline da sistemare, distanziate, su una placca da forno coperta con carta da forno. Far lievitare ancora per circa 30 minuti. Spennellare con latte e cuocere in forno per circa 20 minuti a 180°. Non devono diventare scure, ma solo leggermente dorate. Se usate dolci, spolverizzarle con zucchero a velo.

bri5

SHARE:

1 commento

  1. eccoti Annina, sembra quasi che ci siamo messe d'accordo tu fai le brioches e io le utilizzo per un dolce alla frutta!! tu sei una valanga umana in tutti i sensi, hai mille idee in testa, riesci a conciliare mille cose durante la giornata e soprattutto sei sempre disponibile per tutti, qualità che non sono da tutti. Giustissimo ogni tanto, quindi, farsi aiutare da qualcuno o qualcosa ;-) un bacio grande Annina mia!
    tua Pippi

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI