3 novembre 2013

Oggi….. rotolo

rotolo3

Davanti al mio caffè della mattina amo passeggiare tra i blog delle mie amiche.. Pilucco qua e la le loro parole, i loro pensieri, il tempo che hanno dedicato per condividere tutto ciò in questo strano posto che è un blog, quasi uno spazio sospeso tra la realtà e la fantasia, un posto che c’è ma è fatto solo di energia, anzi… della stessa sostanza dei sogni…E così raccolgo i pensieri di donne che conosco, persone delicate, di cui conosco la storia, di cui conosco il cuore. E tutto questo mi fa compagnia e da voce ai miei pensieri.

Qui si intrecciano racconti simili, e le mani si tengono strette. In attesa di abbracciarsi di persona da qualche parte nel mondo.

Poco fa, bevendo il caffè, passo da Laura e leggo il suo bellissimo post. E rivedo me stessa nelle sue parole, nel suo tenero pensiero per il suo papà. E riprendo i miei pensieri di ieri …

Spesso ho la sensazione di avere la mente affollata di desideri e il cuore appesantito di un affanno sconosciuto. E bisogna proprio fermarsi e guardarsi per districare questo groviglio di sentimenti. Un pò come questo tavolo dove stamattina è poggiato il mio pc. PIeno di foglietti, di appunti, di cose da riporre al loro posto, di penne colorate e fogli scarabocchiati e libri e libri..  La mia vita, la mia mente è così, uguale. Piena di progetti belli, abbozzati, tanti, che partono in quarta nella mia mente e poi piano piano perdono la spinta iniziale per far posto ad altri progetti. Ma piena anche di pensieri, preoccupazioni, responsabilità, che fanno da zavorra ai desideri. E il tempo…. questo tiranno che sembra concedersi a te e poi sparisce all’improvviso, lasciandoti nell’angoscia di un foglietto ancora pieno di cose da fare. Credi di averlo, ma in realtà è un tesoro che sparisce, correndo via in fretta.

E il tempo nostro, soprattutto delle donne, di chi è moglie, di chi è madre, di chi è figlia, di chi è amica, di chi sa ascoltare gli altri,  non è mai nostro per davvero. Il tempo nostro è come una grande pagnotta calda e profumata, di cui tutti assaggiano un pezzo. E noi lo doniamo, con amore, un pò a uno, un pò all’altro… con tutto il cuore. E poi ne assaggiamo le briciole. E con queste briciole devi soddisfare la tua fame di scrivere, di leggere, di avere la pulizia intorno, di inventarti un lavoro, di curare te stessa, fare una passeggiata per te sola…. ma ti resta sempre la fame dentro….. perchè le briciole non bastano.

Vabbè….

Oggi rotoliamo un pò nei pensieri malinconici, ma fuori c’è un bel sole caldo di autunno che riscalda il cuore. E allora voglio regalarmi un pò di leggerezza. E accontentare i miei figli che mi chiedono sempre di fare qualche dolce semplice, ‘senza aggiunte di altre parole nel titolo’. Infatti per il timore di essere banali nel proporre delle ricette, ci si allontana sempre più dalla semplicità vera… Ma oggi no…

Lascio a chi è più bravo di me le cose strabilianti.

Io, in fondo, qui e nella vita, so solo aprire il mio cuore e parlarne con chi vuole ascoltare…..

_MG_3777

Rotolo dolce con Nutella, nocciole caramellate e pistacchi (English version below)

- 100 g di farina

- 100 g di zucchero

- 100 g di burro o margarina

- mezzo cucchiaino di lievito per dolci

- 3 uova

- un barattolo di Nutella

- granella di nocciole + un cucchiaino di zucchero

- granella di pistacchi

- zucchero a velo

 

Mescolare tutti gli ingredienti solidi e aggiungere il burro (o la margarina) ammorbidito e le uova. Lavorare a crema e versare l’impasto su una placca da forno coperta da un foglio di carta da forno. Cuocere in forno preriscaldato a 160° per 10 minuti.

Spalmare la nutella. Arrotolare, avvolgere in carta da forno e far riposare in frigo per circa due ore.

Nel frattempo caramellare la granella di nocciole, facendole saltare in padella con un cucchiaino di zucchero.

Quando il rotolo si sarà raffreddato, spolverizzare  lo zucchero a velo. Tagliare a fette e distribuire prima di servire la granella di nocciole e di pistacchi.

rotolo5

Sweet Roll with Nutella, caramelized hazelnuts and pistachios

- 100 g of flour

- 100 g of sugar

- 100 g butter or margarine

- Half a teaspoon of baking powder

- 3 eggs

- A jar of Nutella

- Hazelnut + a teaspoon of sugar

- Chopped pistachios

- powdered sugar

Mix all the dry ingredients and add the butter (or margarine) softened and eggs. Working in cream and pour the mixture on a baking sheet covered with a sheet of baking paper. Bake in preheated oven at 160 degrees for 10 minutes.

Spread the Nutella. Roll up, wrap in waxed paper and let it rest in the fridge for about two hours.

Meanwhile, caramelize the chopped hazelnuts, making her jump into the frying pan with a teaspoon of sugar.

When the roll has cooled, sprinkle powdered sugar. Cut into slices before serving and distribute the hazelnuts and pistachios.

SHARE:

25 commenti

  1. Che meraviglia, che bontà, che delizia!!!!!!!!!!!!
    Ho l'acquolina in bocca, le mie papille danzano nel vedere questo fantastico rotolo!!!
    Grazie per questa magnifica ricetta e ti auguro una felice domenica!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie elena, felice giornata anche a te.
      Anna

      Elimina
  2. Le ricette semplici spesso sono le migliori. E sono quelle che ci aiutano a coccolarci quando ci piace rotolarci un po' nella malinconia.
    E' come un dolce cullarsi, per volersi bene un po'.
    Buona domenica,
    Leonardo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti, trovo nella semplicità un certo non so che di rilassante.
      E piano piano si torna a volersi davvero bene.
      Grazie Leonardo.

      Elimina
  3. Bella l'idea della granella di nocciole e pistacchi...!...bello il post ... <3

    RispondiElimina
  4. Hai ragione...sai io a volte accendo il PC per scrivere un post ma poi inizio a guardare le notifiche delle amiche e passo a leggere i loro post, pensieri e mi perdo, nelle loro parole, nei loro racconti...e finisce che poi il tempo che avevo a disposizione per scrivere nel mio non c'è più...ma sono felice ugualmente... è questo per me avere un blog...e oggi ho tante amiche in più, questo è quello che importa.
    Questo rotolo è bellissimo e molto buono, lo faccio spesso anch'io..con due bimbette per casa la merenda è assicurata!! Un bacio! Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Roberta,
      infatti comincio a temere che tutto questo giro di interessi possa nuocere al blog stesso.
      Io non riesco più a visitare tutti i blog che vorrei ne a commentare quanto vorrei.
      E ultimamente nemmeno a scrivere spesso i miei post che comunque sono sempre nella mia mente, di continuo.
      Spero di recuperare una dimensione più umana anche in questo.
      Le persone belle che vorrei contattare sono davvero tante. Ma non riesco ad abbracciarle tutte.
      Per ora abbraccio te
      anna

      Elimina
  5. un problema comune da quando seguo tutte voi mi perdo nei commenti in quelloche si posta e nei blog poi non ho più tempo di passare e ne' di scrivere nel mio complimenti anna come sempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Veronica,
      nella risposta precedente c'è anche un pò di risposta per questo tuo commento.
      purtroppo il tempo è sempre tiranno per tutte noi.
      un abbraccio
      Anna

      Elimina
  6. Questo rotolo è proprio goloso...Io non li ho mai preparati...ma prima o poi mi cimenterò!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e ti stupirai di quanto sia facilissimo
      anna

      Elimina
  7. Che bello il tuo post, Anna. Trasformi i "limiti" della vita in energia positiva. E si vede tutta quanta nelle tue belle immagini. È un grande dono ma penso tu lo sappia. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bè si in effetto lo so, ma come vedi a volte ho anch'io delle 'scivolate' verso il basso...
      ma poi risalgo...
      anche grazie a voi.
      anna

      Elimina
  8. Rotolarsi un po' nei pensieri malinconici è normale, forse anche salutare... basta non indugiarci troppo, e andare a rotolarsi un po' più in là.

    Questo rotolo è meraviglioso, e conosco qualcuno che sarebbe felicissimo di assaggiarlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti il pericolo c'è quando dalla malinconia si passa alla tristezza.
      In fondo la malinconia può essere perfino dolce.
      Dipende da chi è la causa....
      E fallo questo rotolo, e poi dimmi
      anna

      Elimina
  9. bello questo post "malinconico" e ottimo il dolce. I Rotoli sono sempre molto graditi perchè la crema si mescola all'impasto in maniera goduriosa :) Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti sembra strano che in dieci, dico dieci minuti si possa creare un dlce versatilissimo da preparare in tantissimi modi.
      E ti assicuro che è anche un ottimo rimedio contro le malinconie
      un abbraccio
      anna

      Elimina
  10. Lo sai che mi piace leggerti più per starti vicina, che per le tue leccornie...che pure sono grandi tentazioni.. un buon giorno col cuore ..a volte le briciole sono come le stelle..sembrano piccole in confronto alla luna , ma sono...infinite, non finiremo mai di scoprirle...e illuminano la notte. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grande cara amica mia, tu si che mi ami davvero
      E io pure
      lo sai
      Anna

      Elimina
  11. Risposte
    1. Che bello scrivere per voi...
      un abbraccio
      A

      Elimina
  12. Ho provato a farlo, è buonissimo!! Grazie per la ricetta

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI