10 luglio 2012

Cornucopia di croissant con vellutata di albicocche, gelato alla crema e frutta




Lo sapevo già ma ora ne sono ancora più convinta.... non bisogna sprecare nemmeno una briciola del nostro tempo e non dobbiamo mai rimandare niente di quello che appartiene al mondo dei nostri desideri.
Rimandiamo e rimandiamo e poi sono proprio i nostri sogni ad ammuffire, come cose lasciate in deposito per tempi troppo lunghi.
E poi questo mondo è una risorsa meravigliosa di stupori e di carezze.
Proprio quando si ha voglia di stare al buio e al silenzio, dopo essersene concesso un pò bisogna uscire e incontrare gente.
Nella normalità trovare ritrovare il giusto ritmo e negli occhi della gente trovare la loro voglia di raccontare anche senza parole.

Sono stata invitata a Roma, alla Città del Gusto, per partecipare ad un workshop offerto da Sammontana, un'azienda molto seria che fa le cose per bene.
Ed è stato un vero piacere imparare dei piccoli trucchi del mestiere da Maurizio Santin (che sicuramente tutti conoscono, perchè presentissimo nei programmi del Gambero Rosso) che ha preparato per noi delle golose coppe gelato con frutti di bosco e nocciole.
Abbiamo ascoltato anche i consigli del food stylist Pino Galloni e della brava fotografa Luisa Valleri per imparare a fare di meglio nelle nostre foto di food.
E poi, ancora, un incontro a sorpresa con la mia carissima amica Laura Ravaioli, e una simpatica sfida nella preparazione estemporanea di un dolce con i prodotti Sammontana.
Posto qui la ricetta preparata da me, perchè mi è venuta davvero bene ed è un'idea fresca e veloce per la nostra estate, da preparare con quello che abbiamo in casa.
A breve sarà anche possibile votarla.... ma poi ne riparliamo, perchè ancora non ho il link....
E con questo sono tornata....


Cornucopia di croissant con vellutata di albicocche, gelato alla crema e frutta.

- 1 croissant
- 5 albicocche
- 1 cucchiaio di zucchero
- frutta colorata a piacere
- gelato alla crema Barattolino Sammontana
- zucchero a velo
- sciroppo di amarena o marmellata di amarene

Tagliare a fettine le albicocche e metterle a cuocere in un pentolino con lo zucchero e un cucchiaio di acqua.
Quando si saranno spappolate frullarle fino a ridurle in morbida crema.
Tagliare a cubetti piccoli la frutta (io ho usato anguria, melone, pesca, kiwi).
Tagliare la punta del croissant e formare un buco al centro. Versare un pò di crema di albicocche e foderare l'interno del croissant. Riempirlo di gelato alla crema.
Metterlo in freezer in attesa della preparazione finale.
Al momento di servire, su un piatto bello da portata spolverizzare lo zucchero a velo. Adagiarvi al centro il croissant, accostare qualche cucchiaio di cubetti di frutta al naturale, e completare la decorazione con la crema di albicocche e il tocco colorato dell'amarena.





Foto di Chiara di Cucinando con mia sorella

SHARE:

17 commenti

  1. Io non sono ancira fuori dalla fase silenzio isolamento e sogni muffiti ma scalpito tutti i giorni mentre la cucina langue la macchina fotografica si scarica e figuriamoci il blog. Dopo questo triste quadro ti dico senza ritegno che il mio sfogo estivo é il barattolino cioccolato e vaniglia con pezzi di croccante alle mandorle affogato al caffé. Evvai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. però Enza torna, mi manca la tua ironia e il tuo modo di scrivere...
      Dai torniamo tutte... rimettiamo in moto il nostro entusiasmo...
      un abbraccio

      Elimina
  2. Ovviamente il computer é diventato un pezzo di modernariato...ma non sono triste. Aspetto.

    RispondiElimina
  3. nemmeno io sono ancora uscita dalle giornate tristi di questi ultimi lunghi mesi...ce li ho ancora dentro, sarà sto maledetto tempaccio umidio e piovoso e cielo grigio che ci mette pure la sua a farmi restare ancora nel buio, so che passerà...faticosa attesa!!!!

    un'abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che ne dici se organizzo un rendez vous tra blogger? (madò scusa se non si scrive così... proprio una parola francese dovevo dire?)

      Elimina
  4. ahahaha...magari Annina, quest'anno scendo in Provenza ad agosto per due sole settimane ;-) mi mancherà l'Italia! Tu organizza poi vediamo!!!

    RispondiElimina
  5. Bellissimo Anna, ho seguito questa giornata dal punto di vista di vari blogger, magari ci fossi stata anch'io!
    Non so cosa hai appreso in più a proposito delle tecniche di fotografia, perchè questa foto è eccezionale!Sazia con la sola vista!
    Bravissima come sempre, e rimettetevi in moo tutte, voi siete le nostre muse...chi lo contrasta sennò Caronte? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie paola.... Caronte m'ha stroncato...
      non riesco manco più a scrivere.
      un abbraccio
      Anna

      Elimina
  6. Per me cara Anna hai già vinto che dire!!! Bellissima!!! e diffidate dalle imitazioni eheheheh mi capisci vero??? Un bacione Claudia

    RispondiElimina
  7. Anna sei unica ed è unica la tua preparazione

    RispondiElimina
  8. Dolcissima Anna, le foto sono tue te le regalo con immenso piacere!
    Una preparazione bellissima nonostante il caldo ed il poco tempo che avevamo a nostra disposizione.
    Un abbraccio, Chiara

    RispondiElimina
  9. Un'esperienza bellissima e bisogna cercare di non rimandare mai troppo a lungo....piatto delizioso!

    RispondiElimina
  10. Bentornata Anna! E dolcissimo il tuo ritorno!
    Brava!

    RispondiElimina
  11. purtroppo nn sono potuta venire e cavolina tutti questi bei post che sto vedendo mi stanno facendo mangiare le mani! che bella la tua idea!!

    RispondiElimina
  12. alla grande! Sei tornata con tutta la fresca dolcezza che ti contraddistingue :*
    Cla

    RispondiElimina
  13. Votata,per i colori e la pulizia della decorazione.
    Peccato non poter fare la prova cucchiaino!:-))

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI