23 luglio 2011

Treccine da latte



quasi non sembra vero....
che il sole mi stia dando una tregua e che nuvole grigio trasparenti mi stiano proteggendo un pò dal caldo degli ultimi giorni.
Intorno tutto sembra fermo.
Non un alito di vento, non un uccellino che cinguetta, anzi si forse uno solo, non un rumore di persone o di auto....
la campagna tutta intorno sembra riposarsi un momento.
E quasi non vorrei muovermi per timore di rovinare qualcosa di questa magia.
I muratori del mio ormai immaginario forno a legna, non si sono presentati causa 'nuvole che minacciano pioggia'.... e pensare che dovevano lavorare al coperto!!!! 
Ma non voglio pensare a loro ora.
E' tardi e faccio colazione con i tempi della vacanza.
quando mi va e solo se ho fame. Ascolto il ritmo interiore che richiede un pò di attenzione.
E mi fermo per capire anche cosa davvero desidero.
Un tavolaccio scrostato, mi fa da vassoio sul muretto dove sono seduta a pensare.

Niente cibi caldi, niente complicazioni del sapore, poche cose semplici e possibilmente naturali.
Decido....
Latte freddo e caffè dolce quanto basta, e biscotti antichi di quelli che la mia mamma ha messo sotto la ricetta 'biscotti nella coppa',
che mi riportano indietro nel tempo.
Niente di nostalgico, solo pace di un tempo spensierato che ogni tanto ritorna.
Nonostante la ricetta a portata di mano, mi riesce sempre più difficile impastare e infornare questi biscotti semplici ma buonissimi, 
ma per fortuna io vivo in un posto che ancora conserva l'amore per cose buone e ci sono artigiani che ancora li preparano con pochi ingredienti naturali,
senza metterci dentro conservanti o altre 'cose moderne' come dicono gli anziani.
L'unico conservante è ... il sottovuoto...
Ogni volta che entro in questo laboratorio artigianale, mi sento abbracciare dal profumo di dolci e biscotti e mandorle e creme.
Poi mi abbraccio anche i pasticceri... e vi assicuro che abbracciare una persona che profuma di dolci è un toccasana per la giornata.

Se sentite già dentro il desiderio e volete fare questa 'esperienza' di biscotti buoni e persone dolci da abbracciare, ditemelo e vedo di spedirveli io ... 
(i biscotti!!!)

ora mi fermo e mi dedico un pò a me....

(... di questi biscotti metto solo gli ingredienti, perchè non ho chiesto loro anche le dosi...
me le darebbero senza problemi, ma onestamente, non ne vale la pena farli in casa, quando ci sono già loro che li fanno così buoni....
e magari in un altro momento, mentre mangio le altre cose che sfornano, ve le fotografo e ve le faccio vedere)
Ah! dimenticavo.... preparano anche dolci per chi ha problemi di celiachia!!!!!


Treccine da latte

- farina 00
- uova
- margarina
- zucchero
- lievito
- limone
- latte

.......

SHARE:

20 commenti

  1. Mi inzupperei un bel pò di queste treccine domattina nel caffelatte...il momento più bello della giornata è la colazione!!L'aspetto è delizioso e adoro i sapori semplici di una volta...buonissima serata

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia leggerti...pace, calma, relax, riposo,serenità...tutto questo leggendo le tue righe! Un abbraccio e buone vacanze !

    RispondiElimina
  3. profumo di casa, sapore delle coccole di mamme e delle loro ricette semplici e genuine,felicità di conoscere artigiani che conservano le tradizioni...tutto questo lo sai trasmettere così bene, Anna! un abbraccio che sa di erbe e resine di mintagna...perchè ti arrivi un po' di fresco...

    RispondiElimina
  4. Buone queste trecce da inzuppo al mattino!

    RispondiElimina
  5. Ciao! qui il sole se n'è proprio andato e c'è un frescolino...poco da luglio!!
    ottime le tue treccine per iniziare con dolcezza, inzuppate nel latte devono essere davvero ideali!!
    baci baci

    RispondiElimina
  6. Che belle foto Anna! Ispirano davvero all'inzuppo con la loro delicatezza...
    Bacioni
    Ago

    RispondiElimina
  7. peccato che ho fatto già colazione ma una sola ne ruberei!

    RispondiElimina
  8. ciao mitica Anna!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    i biscottoni della nonna!!!!!!
    buona domenica,un abbraccio,
    Anna Maria

    RispondiElimina
  9. con la tua descrizione mi sembra di essere lì....anche perchè qui a Bolzano sembra di essere in autunno....fuori c'è un vento che bisogna vestirsi come a novembra...insomma virtualmente sono lì al calduccio...e perchè no...ad inzuppare queste bellissime treccine in una tazza di caffè e latte...un abbraccio katia

    RispondiElimina
  10. Finalmente in Puglia per la villeggiatura anche io mi gusto sempre le trecce a colazione....sarebbe bello poterle confrontare!!A presto!

    RispondiElimina
  11. Nella spedizione non sono inclusi pasticceri profumati?! Uffa, mi sarebbe piaciuto abbracciare una persona all'aroma di biscotto ;)
    Sempre evocativi e tuoi post, sembra di essere lì con te, un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Wow, adoro questo genere di biscotti. Mi sanno proprio di colazione all'alba, latte freddo, un libro da sfogliare, silenzio... e poi un bel caffè amaro e caldo. Che inizio di giornata ;)
    Bel post, belle emozioni, grazie.

    a.

    RispondiElimina
  13. Solo la visione mi inebria, mi immagino l'assaggio... sempre un incanto passare da te :)

    RispondiElimina
  14. Ecco,sono le 7:30...mi piacerebbe proprio fare colazione con queste treccine!
    Bellissima atmosfera...

    Chiara

    RispondiElimina
  15. Sono assolutamente invidiosa della tua vicinanza con questo laboratorio artigianale. Anche io mi lascio spesso corrompere dal profumo che regna nelle panetterie di tutto il mondo. E' qualcosa di magico, come l'atmosfera che crei con le tue parole e che dà la voglia di condividere. Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  16. Invitano proprio all'inzuppo questi bei biscotti! E pensare che stamattina sono stata costretta a fare colazione al bar visto che frigo e dispensa sono vuoti.. Sarebbe stata tutta un'altra cosa iniziare la giornata con questi!
    Bel blog, belle parole, belle foto.. complimenti! :)

    RispondiElimina
  17. Mia cara Anna, questo racconto mi ha emozionata, mi ci ritrovo in piene, certi momenti devono restare impressi, non andarsene via veloci ed assaporarli...mi capita di fermarmi a pensare proprio quando rientro a casa e sarà presto. Ma la prima tappa sarà la Puglia come ti dicevo e se mi dai l'indirizzo cerchero' questi biscotti con molto molto piacere. Ma dai ci incontriamo?
    Un'abbraccio :)

    RispondiElimina
  18. Treccine dolcissime...come te...

    RispondiElimina
  19. @ Grazie mille a tutte voi, che fate colazione con me in qualunque momento della vostra giornata.
    Se le volete, scrivetemi ....

    @ Patrizia, ti aspetto...e ti accompagno anche ad abbracciare i pasticceri...

    RispondiElimina
  20. bellissimi e buonissimi, poi sono davvero perfetti nella forma..uno uguale all'altro....brava, le farò anch'io!!!!!
    complimenti per la tua ricetta!
    a presto,
    ciaooooooooooooooo

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI