18 novembre 2010

Amiche

Gli incontri delle donne sono sempre speciali.
Son fatti di sorrisi e risate sonore, confidenze e frecce al veleno, racconti dagli occhi lucidi ed entusiasmi per mille progetti.
Questa sera ho assaporato questo piacere, che non provavo da tanto tempo.
Di solito o siamo due-tre, o ci sono i nostri uomini, o i figli o c'è gente intorno.
Stasera eravamo sei, con un progetto comune da discutere e una grande voglia di stare insieme, finalmente tra donne, sole. 
E' come se all'improvviso si accordassero gli strumenti, suono di un inizio di concerto, poi il silenzio di un pezzo di meravigliosa  torta in bocca, un sorso di caffè...... e via... parte la musica.
Una musica che parte con ritmo andante quasi allegretto che pian piano si trasforma in allegro vivace e animato fino a raggiungere l'allegro assai .
Il progetto, che ha giustificato l'incontro, è stato sviscerato, ampiamente discusso, contestato, modificato, ricontrollato, distrutto, chiuso. Ma non l'entusiasmo. Perchè dalle sue ceneri ne son nati altri, più fattibili e consoni. Che con il tempo arriveranno anche qui. 
E ho pensato ad un giorno di maggio, nella mia libreria preferita, in cui ho rubato una foto ad un gruppo di amiche, che però non sapevano di aver rubato i miei occhi e il mio cuore. Si erano incontrate e con gioia si sono abbracciate felici, hanno ordinato del prosecco ghiacciato e dei tramezzini e hanno cominciato a parlare animatamente con occhi brillanti e mani che si stringevano e gesticolavano e si incontravano, e bocche che sorridevano e parlavano. E per un lungo tempo hanno conservato tra libri e racconti animati una musica costante e luminosa che aveva un sapore antico di amicizia e che è riuscita ad incantarmi e rapire a lungo la mia attenzione.
La cosa che mi ha stupito è la loro età. E questo per me è stato un dono, un esempio a cui tendere e mostrare alle mie amiche.
Per darci appuntamento in qualche parte del mondo, tutte insieme, anche con i capelli tutti bianchi, per continuare il nostro concerto. Io di certo farò il possibile per esserci...
SHARE:

30 commenti

  1. vorrei entrare nel tuo libro dell'amicizia e condividere con te questi sentimenti magici che sai trasferire con armonia nel tuo scrivere fno a rapire le mie emozioni e farmi partecipe delle tue!
    Ciao cara amica buona giornata e buona fortuna per i ruoi progetti.
    baci

    RispondiElimina
  2. Da quando mi sono trasferita nel posto dove abito ora, ho perso quei momenti che hai appena descritto con le mie amiche. Certo ogni tanto ci incontriamo, una di loro viene a trovarmi, ma vista la distanza solo di rado.
    Leggere il tuo dolcissimo post mi ha fatto venire una grande nostalgia di quei momenti, degli incontri al bar, dei giri nei negozi, delle confidenze e delle chiacchiere sul futuro e sugli altri.
    Però, è stato bello leggerti.
    Per un attimo è stato come aver incontrato le mie amiche per un caffé.
    Quindi non posso che dirti grazie.

    RispondiElimina
  3. @ annaferna... in realtà il mio libro dell'amicizia è un'enciclopedia che continua a crescere con il tempo. Aggiungo tomi su tomi. Perchè vero che non sempre le amicizia durano nel tempo, ma è giusto che se ne conservino le tracce, sempre importanti per noi che, d'altro canto, siamo così per tutto quello che abbiamo avuto.

    @ Natalia... la mia migliore amica di un tempo vive lontana da me, a ben 100 km di distanza. Sono ormai 30 anni che ci sentiamo a distanza e ci vediamo raramente, ma ogni volta succede come nei grandi amori, che si torna ragazze a parlare con la stessa lunghezza d'onda. Perchè saranno anche cambiate le nostre vite, ma l'essenza di noi resta sempre uguale...

    RispondiElimina
  4. Anna, la delicatezza delle parole che hai utilizzato per descrivere questo tuo momento di vita, sostiene il mio credere incessantemente che la parola ha ancora la capacità di spargere polvere di stelle. La parola è ancora il suono che dilatata amore senza confini... GRAZIE.

    RispondiElimina
  5. credo sia qualcosa che sia solo femminile....ma i circoli femminili sono speciali e unici. generatori di sottili energie...di magia....non si dovrebbe mai starsene fuori ...ma immergersi nella nostra sensibile energia....

    RispondiElimina
  6. @ Betty.... in quanto a parole, scritte o parlate, ne posso donare quanto ne vuoi. Grazie a te...

    @Lo... Magari i circoli degli uomini generano ugualmente delle energie, meno sottili magari e più pratiche, senza occhi lucenti, ma ci sono...
    Altrimenti sarebbe un'egemonia la nostra.
    baci

    RispondiElimina
  7. Io ho rinforzato recentemente l'amicizia con le mie amiche d'infanzia..mi vedo come quelle signore, tra un po' di anni, a ciacolare ricordando com'eravamo!

    RispondiElimina
  8. Per me l'amicizia è sacra....per la mia amica darei la vita...mi entra nel cuore e non c'è cosa piu' bella che riportare avanti questo sentimento con l'avanzare dell'età!!
    Un vero amico c'è sia quando sorridi che quando piangi...e se devo essere sincera la mia mano ne conta 2...2 che riempiono il mio cuore!!!
    un bacio Lidia

    RispondiElimina
  9. zia! come sempre leggo il tuo blog..e mi vengono le "farfalle" allo stomaco, per il modo sottile e spontaneo con cui riesci a condividere le tue emozioni..domani una delle mie migliori amiche parte a milano, per un master,ed è la terza che se ne va..le altre due sono una a roma e l'altra a milano..sono un pò triste per questo, ma sicuramente molto felice per lei..così questo tuo post oggi calza a pennello!nonostante la lontananza le sento sempre vicino,e nessuno mai potrà cambiare la bellezza di ritrovarsi insieme,delle lunghe chiacchierate al telefono o davanti ad un caffè..delle confidenze fatte con gli occhi lucidi e pieni di vita!
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Anna che bella foto, davvero sono rimasta a guardarla e non vedevo l'ora di scoprire a cosa era legata. Amo moltissimo le serate tra donne, le chiacchiere, quella speciale atmosfera di complicita' che si crea. Non ho molte amiche, ma quelle che ho mi sono molto care e spesso cerco di organizzare serate tra noi anche di sole e semplici chiacchiere. Il profumo dell'amicizia....mi piacerebbe moltissimo che qualcosa di simili nascesse anche tra di noi, appssionate e innamorate di cibo e cucina...;-)

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. non sai quanto questo a me manca, terribilmente, sono da 15 anni ormai in Francia é questi momenti sono talmente lontani, desiderati!!! quasi ogni fine settimana , mentre faccio la spesa, nel mio grande centro commerciale guardo con "invidia" donne che siedono al tavolino sorseggiano un caffé e discutono,ridono, questo é svanito da 15 anni. Aspetto di avere i capelli bianchi per recarmi a quei appuntamenti!


    bellissimo questo post!

    ps; il post precedente era partito prima che io terminassi il mio discorso!

    RispondiElimina
  13. @ Saretta... che bello saretta, non ne sei contenta di questo amore che vedi ancora proiettato in un lontano futuro?

    @ Lady Cocca.. lidia, ma sai che sei ricca? due vere amiche sono già tante!!! quindi tientele carissime...

    @ Mara, amore di zia, per esperienza ti dico che le amicizie, come i grandi amori, si possono coltivare anche a distanza. Quando i sentimenti sono veri non possono mai morire. Quindi siete solo un pò lontane fisicamente, ma prima o poi la comune si disgrega inevitabilmente... è importante continuare a pensarsi.

    @ sally, gli amori come le amicizie, nascono spontaneee e a volte durano per sempre... chi lo sa cosa ci aspetta, in questo mondo di appassionate di cucina? magari ad un evento ci incontrerenmo tutte e nasceranno nuovi amori.

    @ Mariluna... e pensare che quando penso al posto ideale dove incontrarsi con le amiche mi torna in mente proprio una cioccolateria di Parigi, che ho conosciuto in una fredda e nebbiosa giornata di novembre. Da sola mentre bevevo la mia cioccolata calda dietro ai vetri appannati, vedevo le amiche che parlavano tra loro e ho desiderato tanto poter dare un appuntamento alle mie di amiche, in quel posto stupendo. Facciamo così, se vengo a Parigi ci incontriamo li e parliamo fino a sera... promesso.

    RispondiElimina
  14. un messaggio molto ma molto carino sull'amicizia, :-))) l'immagine della foto è esplicità, bisogna sapere cogliere gli attimi quando si è in giro, brava

    RispondiElimina
  15. mi trovavo a gironzolare nel web e ho scoperto il tuo blog e ho trovato questo post che mi ha colpito molto perchè racchiude tutto quello che spesso pensiamo e speriamo accada con le mie amiche quando saremo in là con gli anni...inno all'amicizia, vero bene prezioso.
    grazie per aver condiviso una riflessione così bella, piena di grazia.
    elisa

    RispondiElimina
  16. Cara Anna,
    Resto sempre senza parole nel leggerti.. Sei così dolce nell'esprimere i tuoi pensieri così ricchi di contenuti!
    Certo è che la complicità che si crea tra le amiche è una forza!
    Da qualche anno, ahimè, sono un pò in astinenza..
    Ti abbraccio,
    Ciao
    Sissa

    RispondiElimina
  17. ...quando ho visto la foto ho pensato..."che bello", bello ritrovarsi insieme,bella la complicità tra donne,condividere idee, esperienze e gusti...poi,il tuo post scritto in modo adorabile,complimenti.Io amo scrivere, un pò di tutto,passa da me se ti va.Baci,Lilybets.

    RispondiElimina
  18. post da leggere tutto d'un fiato....come tutti i tuoi post e nostalgia dei momenti da te descritti perchè sono sempre troppo pochi....la foto poi è stupenda.ciao katia

    RispondiElimina
  19. Sai sempre toccare il cuore, con le parole e con le immagini!

    Sono stata due giorni a Cuneo per lavoro e verso le quattro del pomeriggio sono entrata in una di quelle meravigliose pasticcerie sala da tè d'antan della città.
    C'erano tantissime amiche di tutte le età sedute a chiacchierare. Le ho un po' invidiate.
    Non so se è l'aria di Milano che ci fa correre tutti quanti, più o meno ingrugnati, con la testa bassa. Qui nei bar sono seduti solo i turisti. I milanesi trangugiano un espresso in piedi senza neanche guardare il vicino...che tristezza!

    RispondiElimina
  20. Annina tu hai sempre la capacità di incantare con le tue foto,le tue parole (e anche la musica di sottofondo ultimamente non è proprio niente male hehehehe ) l'amicizia è una cosa così preziosa da custodire con cura, da coltivare con entusiasmo.Posso dire di reputarmi fortunata? di avere avuto in dono inaspettatamente il tuo affetto che ho quasi paura di non meritare?:-)
    ti adoro e ti auguro con tutto il cuore di realizzare con queste nuove compagne di viaggio tutto quello che più desideri!!!!!!!!!!!!
    un abbraccio mia dolcissima 'manager'!
    :-)
    Pippi

    RispondiElimina
  21. Stupendo, proprio carino questo tuo post! E hai immortalato un bellissimo momento da raccontare..

    RispondiElimina
  22. aspettami...rifaccio la valigia e sono pronta, anzi uno zainetto pieno di amore

    RispondiElimina
  23. e quanto servirebbero davvero gli incontri tra amiche. e quante parole e quanto tempo...

    RispondiElimina
  24. Sono sicura, che tra tanti anni, quando ci incontreremo come facciamo adesso, qualcuno ci scatterà una foto!
    Una foto a delle bellissime signore attempate, canute forse e con delle rughe perofonde sul viso che raccontano la loro vita trascorsa...
    E le bellissime signore attempate, sicuramente rideranno felici, come già facciamo oggi...
    Ti voglio bene <3

    RispondiElimina
  25. che gioia incontrarsi fuori con le amiche, con un caffè, una fetta di torta, e tanti progetti nella testa! Certo a volte non si realizzano, oppure finiscono, ma certo lasciano traccia dentro di noi, ci fanno sentire bene, vive, piene di forza, di creatività...e da un incontro felice ognuna porta via qualcosa di importante...nasce sempre qualcosa...
    sono certa che stai preparando qualcosa di speciale..si sente da come scrivi...e spero che anche noi, amiche del web potremo partecipare alla riuscita di questa nuova avventura...un abbraccio

    RispondiElimina
  26. Anna che meraviglia questo post denso di belle emozioni che si "sentono" e quelle signore fanno pensare ad una sana visione della vita ... speriamo sia contagiosa
    un abbraccio

    RispondiElimina
  27. carissima ti leggo sempre, anche se non commento, ma queste ultime parole sono dolcissime e profonde,e la foto delicata. da poco una mia cara amica si è trasferita in veneto, lontana, ma ho fiducia, che ci vedremo, ritrovando sempre la stessa immagine dentro di noi l'una dell'altra.
    un abbraccio stretto

    RispondiElimina
  28. la foto e le parole sono meravigliose!
    cara anna, c'è una sorpresa per te, guarda su http://vissidicucina.blogspot.com!
    buona giornata

    RispondiElimina
  29. Anna, che belle parole! Il tuo dono fa e farà felici molte persone! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  30. Quanto hai ragione! la forza che sprigiona un incontro fra amiche è indescrivibile..cinguettii, risate, gesti, abbracci sono una vera ricarica!
    Marta - www.ideeingocce.it

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI