26 ottobre 2010

Zuppa di cereali e legumi al pepe e rosmarino


E piove. E piove continuamente...
Anzi no, diluvia, a cascata, a secchiate. Fra un pò arriveranno le rane.....
E' questo il tempo che ti fa sentire bene se sei a casa, al caldo, con il forno acceso, i fornelli che fanno il loro dovere sotto le pentole piene di cose buone che, in attesa del rientro per il pranzo, riempiono l'aria di vapori profumati.
E poi ci sono dei piatti che fanno bene al cuore, caldi, cremosi, antichi, pieni di ricordi e di certezze.
Cose buone che vengono da un tempo in cui non c'era spazio per le sciocchezze. Sapori essenziali, corposi e sostanziosi che però rallegravano il cuore di chi tornava dal lavoro e il cuore di chi l'aveva preparato.
Cereali e legumi insieme sono un dono che però bisogna saper accarezzare, abbellire e servire.
Magari con un altro dono: buon pane caldo appena sfornato.


Zuppa di cereali e legumi al pepe e rosmarino

- cereali e legumi misti (grano, orzo, farro, lenticchie, fagioli di tutti i tipi, fave secche, piselli secchi, cicerchie, ceci neri)
- cipolla
- carota
- aglio
- prezzemolo
- olio extravergine di oliva
- rosmarino
- pepe in grani e macinato

Mettere i cereali e i legumi in ammollo dalla sera precedente.
Quindi sciacquarli con abbondante acqua corrente e rimetterli in una legumiera. Coprirli d'acqua fino a due dita sul loro livello. Salare e metterli sul fornello medio. Quando si forma in superficie la schiuma, toglierla e continuare l'operazione finchè inizia l'ebollizione. Far cuocere per circa un'ora e assaggiare di tanto in tanto, finchè risulteranno ancora un pò al dente.
Spegnere il fuoco e nel frattempo preparare un pò di brodo vegetale.
In una pentola far soffriggere con un pò d'olio, la cipolla, l'aglio, il prezzemolo, la carota e metà del rosmarino.
Aggiungere i legumi precedentemente scolati e far insaporire. Versare il brodo vegetale, aggiungere l'altra metà del rosmarino, tanto pepe macinato e alcuni grani interi. Aggiustare di sale e portare a cottura.
Servire bollente con fette di  pane integrale tostato.
SHARE:

13 commenti

  1. il profumo che si sprigiona da questa zuppa di legumi che sobbolle delicatamente nella pentola... hmmm lo sento anna....:-)
    sono morta dal sonno ma volevo dirti che quando ti lasci ispirare da queste ricette che sanno di casa e di caldo e di affetti e di tutte queste cose insieme....mi fai impazzire!
    :-)
    non c'è soufflè che tenga ..... io voto la zuppa dell'amore :-) ;-)

    un bacino
    Pippi tua
    :-)

    RispondiElimina
  2. mmmmh dev'essere davvero gustosa...ma ci sono tipi particolari di legumi o cereali che tu hai usato?

    RispondiElimina
  3. @ Pippi... vera ricetta scaldacuore....buonissima e forte di pepe profumato.

    @ anna... di solito si vende già così, comunque nella mia c'erano grano, orzo, farro, lenticchie, fagioli di tutti i tipi, fave secche, piselli secchi, cicerchie, ceci neri. li ho aggiunti anche alla ricetta.

    RispondiElimina
  4. meravigliosamente adatta al tempo di questi giorni,Anna io me la segno subito! Buona giornata....

    RispondiElimina
  5. sai Anna...anche qui , come è prevedibile la poca distanza che ci separa, ieri è stata una giornata.....bagnatissima e cosa ho preparato per pranzo? una zuppa di legumi!!!!
    E' inutile ripeterci.....quando c'è ....c'è...i miei legumi sono stati quelli davvero dimenticati per decenni ed oggi tornati ad essere "ricercati"...forse tu , anzi sicuramente, li conosci...sono le cicerchie che ho servito con crostini caldi!!
    I primi vetri appannati della stagione e il calore che si sentiva in casa mi ha portata ad esclamare (guardata in cagnesco dai miei!): "come mi piace sto tempo!!....

    RispondiElimina
  6. Leggendoti sembrava di essere lì con te.
    Bellissime fotografie per una ricetta che, ne sono certa, è davvero sorprendente.
    Buona giornata,

    wenny

    RispondiElimina
  7. ohh che bello vedere che pian piano cominciano a spuntare le zuppe nei vostri blog! io sono una frana con le zuppe, mi vengono sempre dei papponi terribili! la tua mi mette una gola, a quest'ora poi, una bella ciotola calda e una fetta di pane tostato, sarebbe proprio una goduria!

    RispondiElimina
  8. Pure io stasera ciconerò una zuppona legumosa...l'aria fredda ispira!

    RispondiElimina
  9. Meravigliosa questa zuppa e le foto sono fantastiche, un abbraccio ciao

    RispondiElimina
  10. 'non c'era tempo per le sciocchezze'....questa me la porto dentro, ben salda.

    RispondiElimina
  11. che raffinatezza le immagini sei diventata veramente molto brava, la zuppa non è da meno

    RispondiElimina
  12. anna come posso fare per farmi invitare a pranzo quando prepari queste cose? :-))))) triplo gnamm anche a questa

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI