21 giugno 2010

Insalata di pollo con cipolle rosse su letto di patate alle erbe

E' vero, arriva la pioggia, ma per me l'estate è cominciata due sere fa.
La bella stagione da noi è costellata da una serie infinita e instancabile di incontri nelle campagne dei nostri amici dove, a suon di corde di chitarra, si consumano allegramente note, canti a squarciagola e cose buone da mangiare e da bere. C'è una strana euforia che ci contagia durante i mesi di giugno, luglio e agosto, che ci fa trovare continuamente scuse e pretesti per organizzare nel giro di poche ore delle serate e nottate incredibili. Il piacere di stare insieme, in un abbraccio collettivo, si legge negli occhi che brillano e nell'allegria contagiosa che spesso ha fatto nascere in alcuni 'estranei invitati alla festa' la frase tra noi diventata famosa 'quanto si paga per entrare in questa comitiva?'.
Ma, si sa, le alchimie degli incastri che rendono perfetta l'armonia tra persone, è il risultato di anni di conoscenza, necessari per smussare gli angoli dei propri caratteri e renderli compatibili. Oppure di un'immediata chimica sconosciuta che ti permette di allinearti subito allo spirito di gruppo.

Quindi è iniziata la serie delle serate estive 2010 nella mia nuova campagna. Ho preparato antipasti e  ricette da barbecue che posterò a puntate e che hanno incontrato il favore entusiasta dei miei amici. 
Cibo a parte, avrei voluto fotografare i volti e gli occhi sorridenti di tutti per conservare non solo dentro di me, il piacere che aleggiava, tangibile ad ogni sguardo.
C'è stato un momento in cui ho sentito dentro di me la completezza di un momento di felicità, in cui senti di non desiderare altro, perchè tutto quello che vuoi è intorno a te.
Le persone che ami, che desideri, gli amici, il cibo semplice e buono, una sera d'estate perfetta e un cielo di stelle a cui rivolgere lo sguardo e i pensieri e perdersi.

Foto gentilmente concessa da Anonimo Domenico (invitato alla cena...)
 
Insalata di pollo con cipolle rosse su letto di patate alle erbe

- petti di pollo interi
- patate
- cipolla rossa
- aceto bianco
- olio extravergine di oliva
- zucchero
- salvia 
- rosmarino
- basilico
- aglio
- sale e pepe


Lessare le patate con la buccia. 
Tagliuzzare la salvia e il rosmarino, unire sale e pepe e corpargere con il trito ottenuto i petti di pollo. Coprire con la pellicola e porre in frigo fino al momento della cottura. 
Affettare sottilmente la cipolla rossa e coprirla con aceto bianco e qualche cucchiaino di zucchero.  
Preparare l'emulsione al basilico frullando un pezzettino d'aglio, l'olio e un bel mazzetto di basilico fresco. Salare.
Al momento di far cuocere il petto di pollo sul barbecue, avere cura di spennellarlo ogni tanto di olio, aiutandosi con un mazzetto di rosmarino. 
Preparare in un piatto di portata le patate lesse affettate, le cipolle rosse sgocciolate, i petti di pollo sfilacciati o tagliati a fetta e cospoargere il tutto con l'emulsione al basilico.


SHARE:

19 commenti

  1. Ciao Anna, amica della mia amica :))
    Che bella atmosfera che si respira, entrando nel tuo blog...
    Il tuo racconto è bellissimo, cosa c'è di meglio della compagnia di amici cari, chiacchiere, risate, allegria, e del buon cibo da condividere allegramente?

    Passiamo al food ;)
    Insalta da copiare, mi piace tantissimo, l'idea della cipolla messa a riposare nell'aceto e lo zucchero, e poi che dire dell'emulsione al basilico?
    Un piatto leggero e saporito, che ti rubo volentieri...
    Un bacio
    Aurelia

    RispondiElimina
  2. Mi piace l'abbinamento di quest'insalata di pollo, soprattutto perchè senza maionese. Un abbraccio cara, buona settimana

    RispondiElimina
  3. Anna....i tuoi post trasmettono veramente serenità e felicità...complimenti per l'insalata...mille baci...

    RispondiElimina
  4. :-)...che bella l'atmosfera,che belle le stelle, che belli i tuoi amici, che bello questo piatto leggero e saporito..... e che bello il grand folulard ;-)))
    vedrai Annina, l'estate sarà comunque dolce e lieve come l'atmosfera che si 'respira' dalle tue foto!
    un abbraccio
    Pippi

    RispondiElimina
  5. capuita che piatto da chef! adoro anche io l'estate e la cosa che amo di più è cenare in giardino con gli amici, chiaccherare e ridere per ore, tirando fuori i vecchi giochi di società!

    RispondiElimina
  6. Son sempre io, l'anonimo Domenico, l'insalata di pollo magistralmente preparata da Anna ma altrettanto magistralmente cotta "dall'ingegnere".
    La sensuale preparazione degli involtini al coriandolo,(ad occhi chiusi sembrava di essere a Calcutta), che tanta ilarità han suscitato in tutti noi,ma soprattutto l'amicizia, quello stare insieme a casa, non importa che sia casa mia o tua, il piacere di stare insieme per il semplice gusto di raccontarsi di tutti i giorni,sdrammatizzare le giornate dure appena trascorse, ridere di se stessi, mettersi in gioco e farsi gioco dei presenti, certi di non offendere la dignità di nessuno. Ritrovare amici che non vedi da mesi e star bene con loro intimamente, come li avessi lasciati il giorno prima. Per me che sono un felice ex cittadino questo modo di provincia ma non provinciale di vivere e godere dei nostri luoghi e della natura che li accoglie, è stata un'opportunità a cui ormai non riesco più a rinunciare. Grazie Anna e Franco per averci accolto ancora una volta.
    P.s. Fatelo ancora! Aspetto con ansia.

    RispondiElimina
  7. Belle le sere d'estate in compagnia, buona la tua insalata, ma soprattutto bella tu :O)
    Ciao Anna!

    RispondiElimina
  8. anna hai reso benissimo l'atmosfera magica e fatata che si respirava in quella serata..la semplicità di un incotro fra amici e buon cibo credo sia il massimo e questa insalata di pollo la trovo davvero gustosissima!!un bacione imma

    RispondiElimina
  9. @ Aurelia... carissima amica della mia amica, è stato davvero un momento speciale sai? la cipolla rossa trattata così è buonissima e assolutamente digeribile. E' stata una sorpresa anche per me...

    @ Federica... ma sai che nella ricetta originale che avevo trovato c'era proprio la maionese alle erbe?

    @ kiss kiss... grazie mille, sono felice se riesco a trasmettere quello che provo...

    @ Pippi... grazie per aver sottolineato il grandfoulard... eheheheh... Speriamo che davvero l'estate continui così...

    @ I dolci di Laura... ma sai che non ci avevo proprio pensato ai giochi di società? di solito quelli li tiriamo fuori solo a Natale... Li riproporrò.

    @ Anonimo Domenico... che uomo fortunato sei!!!
    Ammettilo!!!

    @ Luly... Grazie cara... di tutti i bei complimenti che mi fai.

    @ Dolci a gogo... lo speravo proprio. Volevo mettere altre foto... ma ci saranno sicuramente altre serate e altre occasioni per fotografare e comunicare.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. leggere il tuo blog è sempre una ventata di calma e serenità... capisco gli attimi di felicità di cui parli...

    RispondiElimina
  11. Ciao! Splendidi questi incontri con gli amici nelle giornate estive! Unmodo per stare insiame, divertirsi tranquillamente e senza pensieri!
    Buonissima anche la ricetta: molto particolare il gusto delicato del pollo con le patate, la nota di contrasto delle cipolle ci sta tutta!
    un bacione e rimaniamo in attesa di altri scatti e di altre ricette

    RispondiElimina
  12. ora che conosco il suono della tua terra mi immagino il piacere di queste serate tiepide e piacevoli...un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Quella foto di voi a tavola sembra un fotogramma di un film di Ozpeteck, grande cultore della convivialità a tavola, che meraviglia!
    Invidio bonariamente(ovviamente) quste vostre serate in buona compagnia, cibo ed una cornice da sogno.
    Un bacione Anna!

    RispondiElimina
  14. Ho fatto la tua torta mele e marmellata, buonissima!!!!

    RispondiElimina
  15. Mi dispiace che abiti lontano...mi piacerebbe
    conoscerti 'dal vivo'.Sei una splendida persona.E' bellissimo passare da te!
    Ciao!

    RispondiElimina
  16. @ valewanda... ognuno di noi merita di poter godere di questi momenti.... basta solo organizzarli.

    @ Manu e silvia... basta volerlo e la magia è fatta.

    @ Lo... ne sono davvero felice e ... orgogliosa.

    @ Saretta... bello il confronto con i film di Ozpetek, che io adoro... mi piacerebbe tanto poter organizzare con tutte voi. Te l'immagini tutte insieme tante blogger che prima preparano e poi si siedono intorno ad un tavolo nella notte della mia campagna?

    @ Geillis... sono contenta che ti sia piaciuta...

    @ Aniko... magari organizziamo e ci incontriamo a metà strada. O se capiti dalle mie parti, fammelo sapere. Ne sarò felice...

    RispondiElimina
  17. ti ho detto di quanto mi abbia incantata il tuo luogo del cuore? no, forse non abbastanza. è davvero un paradiso e sai abitarlo col cuore.

    RispondiElimina
  18. non ci resta che imitarti ricetta decisamente gustosa e leggera

    RispondiElimina
  19. Questa non posso non farla!!!!

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI