28 ottobre 2009

Mezze maniche con broccoli al profumo di rosmarino

Sono appena tornata dal cinema. Ho visto 'Julie & Julia' e non mi è piaciuto per niente. Sicuramente noi blogger stesse abbiamo fatto da cassa di risonanza a questo film perchè in un certo senso parla di noi, rappresenta il percorso che abbiamo fatto per arrivare al blog o ad un libro di cucina, e forse proprio per questo, rivedersi non è una novità.
Ma quello che per noi è una passione vera, nel film sembra un banale quasi noioso passatempo. Che dire poi dell'interpretazione del mito Meryl Streep? Vuoi per il doppiaggio (le hanno dato la voce della 'signora in giallo'), vuoi per l'andatura sognante e barcollante, con lo sguardo sempre altrove, sembra più un'alcolizzata che un'amante del buon cibo. E a volte sembra pure un pò 'alla buona'. I personaggi non hanno spessore e la storia da un certo punto in poi diventa una palla mortale. Che peccato, ci tenevo così tanto a questo film. Speravo di trovare spunti più interessanti....
Vabbè torno volentieri alla mia routine di blogger italiana e posto una ricetta semplice ma che fa bella figura per il tocco di sapore particolare del rosmarino.


Mezze maniche con broccoli al profumo di rosmarino

- mezze maniche rigate
- broccoli
- aglio
- olio
- rosmarino

Sbollentare per qualche minuto i broccoli in acqua bollente e scolarli. Mentre la pasta sta cuocendo, in una padella larga mettere un bel pò di olio extravergine di oliva, l'aglio e un rametto di rosmarino. Saltare in padella i broccoli. Quindi metterne da parte qualcuno per la decorazione del piatto e frullare il resto, dopo aver eliminato l'aglio e il rosmarino.
Scolare la pasta e amalgamarla con la crema di broccoli e servire il piatto guarnito di cimette di broccoli. A piacere aggiungere pepe nero macinato.
SHARE:

11 commenti

  1. Pensa che qui non è nemmeno in programmazione il film! Dopo averti letto... mi consolo! :)
    Riguardo la ricetta... gnam, ancora non ho comprato broccoli, è grave!

    RispondiElimina
  2. Ma dai? E io che lo aspettavo da tanto! Vabbè...la tua pasta è deliziosa, sarà che amo i broccoli?

    RispondiElimina
  3. peccato per il film! anche io non vedo(vedevo) l'ora di andare al cinema per gustarmelo, ma se dici così...

    la pasta invece è spettacolare, poi io il rosmarino lo adoro!!

    RispondiElimina
  4. Noooo! la voce della signora in giallo!
    Guarda, non c'è una cosa che mi da più ai nervi di quando cambiano il doppiatore, La Streep non ha mai avuto quella voce!
    Volevo andare al cinema a vedere il film, ma adesso ci penso due volte!

    La pasta con i broccoli piace tanto anche a me ;)

    RispondiElimina
  5. Ma da quant'è che non entro in un cinema??Secoli ormai...aiaiaiaiai. Da troppo tempo, tutta colpa del mio non voler lasciare le bimbe, per rilassarmi un pò col maritino...ma che ci posso fare!!Nioioso passatempo??Ma io ci passo gran parte della mia giornata, se fosse noioso starei qui? Già sto film mi sta antipatico. Ecco bene gustiamoci le tue mezze maniche che è meglio. Un bacio.

    RispondiElimina
  6. Ok abbiamo in programma anceh noi la pasta con i broccoli (immancabile in questa stagione) e certo non mancheremo di profumarla con del rosmarino fresco!
    grazie per il suggerimento.
    baci baci

    RispondiElimina
  7. ecco , io avevo già chi mi diceva dopo aver letto la trama _ è proprio un film per te - ma dopo questa critica...aspetterò quando passa in tv ( in compenso UP mi è piaciuto un mondo !) e buona la pasta!

    RispondiElimina
  8. Grazie per la recensione, avevamo intenzione di andare a vederci questo film, ci hai risparmiato una delusione, nonchè di addormentarci in sala! Peccato davvero!
    In compenso la ricetta è gustosa e molto saporita. Ci piacciono i broccoli e ci piace il modo aromatico in cui hai condito la pasta!
    Un abbraccio da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  9. Ciao Anna...anche io sono rimasta delusa da questo film. Interpretazione banale di Maryl Streep e ritmo abbastanza lento e noioso del film. Diciamo che il personaggio che ho piu' apprezzato è stato quello di Julie, sicuramente piu' tenace e piu' contemporanea. Delusa anche io...anche se le ambientazioni di Norah Efron mi piacciono sempre molto..e la casa nel Queens la trovo carinissima!
    Ho giusto dei broccoli belli e sodi in frigo....domani paccheri con il tuo sughino!
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  10. @ x tutti... mamma mia cosa ho combinato!!! una fuga dal cinema per questo film. Però ripensandoci bene... ribadisco il mio giudizio. E pensare che oggi ho scoperto un gruppo di fan di Julie & JUlia su facebook che inneggiavano al 'miracolo cinematografico'... ecc... secondo me non hanno mai visto dei bei film.
    Comunque volevo ringraziarvi per essere passati a trovarmi e della vostra compagnia. mi dispiace non poter ricambiare abbastanza le visite, ma in questo periodo sto vivendo in un turbine di impegni e sono loro prigioniera. Ma tornerò a trovarvi presto.
    A presto
    Anna

    RispondiElimina
  11. Ciao Anna stavo per perdermi il tuo blog, quante bontà semplici da provare! Davvero il film non ti è piaciuto? Io non riuscirò a vederlo finchè non sarà in dvd e la tua critica è stata forse tra le più sincere che ho letto. Faccio altro giretto per vedere cosa mi sono persa da te ;)
    Buona settimana
    Sonia

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI