11 ottobre 2009

Cannelloni al ragù della domenica


Domenica mattina.
E' una di quelle giornate in cui l'aria sembra ferma. E' morbida e ti abbraccia.
E tutto questo ti serve proprio di domenica perchè così te la puoi godere proprio tutta.
Quindi, via andiamo a correre per un paio di ore, a respirare aria buona per le strade di campagna, senza il sole che ti abbaglia, ma con un effetto flou naturale che ammorbidisce il paesaggio. E, stranamente pur senza sole, i colori della terra di ottobre sono rimasti caldi, con il verde del primo risveglio dell'erba, prima che si riaddormenti di nuovo.
Bellissimo....quasi ti toglie il respiro (oltre alla corsa ovviamente...).
Tornati a casa, dopo una doccia rigenerante, c'è ancora calma intorno...
C'è ancora tempo.


Inoltre qui, nel mio paese, oggi è festa. Una delle tre feste patronali che creano fermento non solo per le strade ma anche nelle famiglie. Oggi tutti a casa delle mamme a pranzo. Tutti insieme a fare festa, dopo le processioni dei Santi.
E sapete cosa mi aspetta? Ecco la ricetta.

Cannelloni
(per 4 persone)

- 500 g di carne macinata
- 4 uova
- parmigiano grattugiato
- vino bianco
- noce moscata
- 20 sfoglie di pasta fresca
- sugo di ragù non molto denso

Soffriggere la carne macinata in un tegame con olio abbondante.
salare e aggiungere un pò di vino bianco. Quando il vino sarà evaporato e la carne ben cotta, spegnere il fuoco. Far intiepidire.
Mettere a bollire abbondante acqua con un filo d'olio d'oliva.
Quando l'acqua bolle immergere le sfoglie di pasta 2 o 3 per volta e scolarle quando vengono a galla. Immergerle in una coppa di acqua fresca.
Con un mestolo forato scolarle nuovamente ed adagiarle su uno strofinaccio bianco pulito, ad asciugare.
Aggiungere alla carne macinata, le mozzarelle tagliate a cubetti piccolissimi, le uova, il parmigiano, la noce moscata grattugiata e mescolare.
Con un cucchiaio mettere su ciascuna sfoglia un pò di ripieno e arrotolare.
In una pirofila versare un pò di sugo di ragù sul fondo e iniziare ad adagiare i cannelloni. Versare del parmigiano grattugiato e abbondante sugo di ragù su tutti i cannelloni e infornare a 200° per circa 20 minuti.


SHARE:

14 commenti

  1. Che belli i giorni di festa, si tirano fuori sempre piatti classici ma speciali...come questi cannelloni!!

    RispondiElimina
  2. Una domenica di festa anche per noi....la famiglia si riunisce...qualcuno arriva da Milano altri da Loano e la casa si riempie di risate di abbracci e di sorrisi...adoro le domeniche in famiglia, i piatti della tradizione, le confidenze fra donne e vedere la pancia di mia cognata crescere...fra poco in famiglia ci sarà una piccola donna!

    RispondiElimina
  3. che buona!!!! e poi le foto degli addobbi sono magiche, meravigliose!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao! wow..ma che splendide immagini notturne! quante luci!!
    ottimi questi cannelloni! perfetti pe ril pranzo della domenica!!
    bacioni

    RispondiElimina
  5. @Libri e cannella... Bellissimi davvero questi momenti di riunione familiare tutti intorno al tavolo buono a casa della mamma.

    @Paola... che bello Paola! sono contenta per tutti voi. Sembra l'immagine di un flm 'speriamo che sia femmina'...

    @Kosenrufu... sono le ultime cose che ancora resistono del mondo magico della nostra infanzia. Con i fuochi d'artificio

    @Manu e silvia...perchè non ripristiniamo i buoni piatti diuna volta?

    RispondiElimina
  6. che bello.....le feste sono sempre un piacere e poi l'importante è stare insieme...quindi buona domenica e complimenti per i cannelloni.ciao katia

    RispondiElimina
  7. Decisamente invitanti questi cannelloni!! E per il pranzo della domenica in famiglia sono perfetti! Complimenti! Ciao Arianna

    RispondiElimina
  8. ecco cosa manca a noi cittadini, questi momenti che rendono ancora più magica l'atmosfera della domenica mattina ed il rigenerarsi con un bel piatto di cannelloni poi...
    ciao superfortunata!

    RispondiElimina
  9. che belle queste giornate di domenica, quando puoi prendertela un po' con calma e godere di ogni momento...
    i cannelloni manco li commento che sono il mio piatto preferito!

    RispondiElimina
  10. Annina, è una ricetta della mitica mamma anche questa? Ti assicuro che correrei come una matta per ore scalza su pietre roventi se al rientro mi aspettasse una porzione dei tuoi cannelloni!!! Un bacio grande a te, Amica e confidente mia lontana e sempre vicina

    RispondiElimina
  11. Che spettacolo cannelloni diligentemente preparati in casa ma anche le foto degli addobbi per la festa patronale sono semplicemente sensazionali!!
    Un abbraccio forte e ...compliments

    RispondiElimina
  12. i cannelloni sono davvero invitanti, mi fai venire fame! che belli gli addobbi della festa, adoro le feste patronali, quelle che coinvolgono tutto il paese, quelle che ti mettono addosso il profumo della festa con i piatti tipici!

    RispondiElimina
  13. a casa mia non mancavano mai alla domenica..si alternavano con le tagliatelle ai piselli...che bei ricordi!
    Marty

    RispondiElimina
  14. ottima Anna... io i cannelloni li faccio con besciamella e cotto.. se sei curioso ecco la ricetta dei cannelloni

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI