20 maggio 2009

Ricci di mare, è arrivata l'estate

Approfittando del sole e del caldo che ormai ci avvolge da qualche giorno, mi son goduta una passeggiata al mare. Che bello poter respirare l'aria profumata di salsedine, guardare il mare stando seduti sulla sabbia e vedere che è solo tuo.
L'aria calma accarezza la pelle e, se chiudi gli occhi, stando sdraiata sulla sabbia puoi sentire solo il rumore dell'acqua che lenta sale e riscende sul bagnasciuga. Silenzio tutto intorno, nè auto che passano, nè gente che urla, nè bambini o ragazzi che giocano al pallone.
Solo profumo di mare, brezza tiepida e suono di piccole onde.
E' facile addormentarsi così e dirsi di continuo 'beata me' e non desiderare nient'altro dalla vita, perchè tutto è perfetto li e in quell'istante.

E poi viene un piccolo languorino... e raggiungi subito un posto che sai, dove si possono mangiare i ricci. Posti semplici dove oltre ai ricci ti servono pane bianco morbido (perchè i ricci si raccolgono con il pane e non con il cucchiaino, e se ne resta ancora un pò sei pure autorizzato a... leccare il fondo del riccio ...), birra ghiacciata e pezzi di formaggio che 'lega'.

Il posto dove vivo io si trova in collina, in Puglia, e sembra essere al centro di tutto. Equidistante da quasi tutti i posti belli da visitare, a metà strada tra Bari e Taranto, a metà strada tra i due mari, tanto che quando decidiamo di andare a mare, ci regoliamo solo con il vento, e scegliamo la spiaggia dove sicuramente il mare sarà tranquillo. Tanto è a 30 minuti o da una parte o dall'altra....
E poi dopo una giornata di mare e sole è bello aspettare la sera sugli scogli, mentre mangi o ricci o una bella frittura di pesce fresco...in compagnia degli amici e del rumore del mare.

SHARE:

12 commenti

  1. certo questi ricci c'e'li sogniamo dalle nostre parti, anche noi siamo a 30 minuti dal mare ciao Annamaria

    RispondiElimina
  2. solo invidia e basta, mai mangiati i ricci ma mi sono gustata con gli occhi questa meraviglia culinaria

    RispondiElimina
  3. nooo, non farmi disperare!!!! io vivo a Verona da 8 anni e i ricci li vedo giusto quando vengo a Bari in estate visto che in inverno non si trovano!!! come mi mancano!!! :-P

    RispondiElimina
  4. Una bella spaghettata e vai , buono , col profumo di mare!

    RispondiElimina
  5. "Sempre il mare, uomo libero amerai,
    perché il mare è il tuo specchio;tu contempli
    nell'infinito svolgersi dell'onda
    l'anima tua.....
    C.B.

    RispondiElimina
  6. AnninaCara, finalmente una piccola parentesi di relax? Ecco, i ricci non li ho mai assaggiati ma penso che a tanto non arriverai, troppo difficile anche per te che riesci a farmi fare cose mai pensate :) Brava, sono felice che ti sei goduta questo momento tutto solo per te, e per nessun altro! ti abbraccio

    RispondiElimina
  7. @ E' poprio vero che ci sono delle cose che o si odiano o si amano alla follia. E i ricci come il pesce crudo e i frutti di mare, si impara ad amarli fin da piccoli. E il loro profumo non ti va più via dalla mente.

    @lunarossa, come faccio a risponderti? mi scrivi delle poesie bellissime e vorrei ricambiare. Ma ci conosciamo? Perchè riesci a fare sempre la scelta giusta delle cose che mi scrivi.

    @ Chiarettaaaa. Se vieni qui di nuovo, altrochè se non te li faccio assaggiare!!! Ti faccio prima vedere il rito dell'assaggio del riccio e ti piacerà da morire.....

    RispondiElimina
  8. Non ci conosciamo,ma la simpatia è nata immediata per come appari da quanto scrivi generosamente di te.Presto, ho difficoltà con il computer,ti darò una mail personale,caramente.

    RispondiElimina
  9. Cara Anna è disarmante vedere come riesci con le tue semplici parole ad esprimere sensazioni che alle volte proviamo ma che non riusciamo a trovare le parole adatte per esternarle.Un caro saluto

    RispondiElimina
  10. ecco!!!
    a me i ricci proprio nn piacciono!!!
    una napoletana atipica?

    RispondiElimina
  11. che invidia, o so che in puglia si trovano freschi e buoni

    RispondiElimina
  12. quel posto sul mare
    i sapore dei ricci
    gli antipasti senza fine
    il rumore del mare sulle rocce
    il sorriso di un' amica
    coi ricci...
    e il cerchio della felicità
    riprende il suo giro.... :-) <3

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI