3 marzo 2009

Pensieri ....

Ore 6,30 di mattina. La casa è immersa nel silenzio. Fuori è già iniziato il nuovo giorno e già da tanto i vicini hanno messo in moto le loro automobili per raggiungere il loro lavoro. Questa è l'ora delle mamme. Le luci delle cucine già accese, le porte delle camerette dei figli chiuse piano piano per farli dormire ancora un pò. Il caffè è pronto. Seduta al tavolo della cucina, comincio lentamente a fare colazione e a scrivere le note sull'agenda, per gli impegni della giornata. Leggo un pò il mio libro e mi godo il silenzio e la pace di questo momento. Sembra che non ci siano problemi qui e ora. Tutto sembra sereno.
Ore 7,00, è meglio cominciare a svegliare i ragazzi. Entro nella loro stanza e li guardo mentre dormono ancora profondamente. Ci vuole coraggio a svegliarli. Io li accarezzo piano e quando sento che stanno riprendendo coscienza del nuovo giorno dico in silenzio 'La colazione è pronta, è ora di alzarsi'. 'Mamma resta qui un pò.....'.

Com'è passato in fretta il tempo. Fra un pò il maggiore finirà il liceo e andrà all'Università e il piccolo sarà a metà strada dello stesso liceo. Perchè crescono così velocemente? hanno ancora il viso di ragazzi e vogliono fare gli uomini...

Durante la giornata mi è rimasta questa malinconia addosso che mi ha fatto pensare a quando andranno via. E per scuotermi un pò e per creare un filo che ogni tanto riporterà loro un pò di me quando saranno lontani, ho preso una decisione. Scriverò per loro un libro di tutte le ricette che amano e che non hanno mai imparato a cucinare. I più semplici, per continuare a mangiare bene, a casa, cose velocissime da preparare.
SHARE:

15 commenti

  1. è un'idea meravigliosa...delicata e preziosa e mi sono immersa nella tua colazione...io sono pigra...mi alzo 5 minuti prima della gnoma e quel momento me lo concedo dopo...quando sono usciti e sono sola...con il mio the in mano e la finestra della cucina sull'infinito

    RispondiElimina
  2. ottima idea, anche perchè io, 52 anni ancora cucino con le ricette di mamma mia

    RispondiElimina
  3. bellissima idea , sono sicura che in cuor loro ti ringrazieranno sempre .le mamme , le mamme aspettano sempre , così è la vita .un abbraccio forte

    RispondiElimina
  4. Sai che ho anch'io un libro analogo in corso?
    con le ricette che ama il mio pargolo, e con quelle tradizionali dalla mia famiglia, per far si che non vadano perse se possibile. Mo figlio sta per compiere 26 anni, non è ancora autonomo, studia e lavora part time, ma riusciamo ancora ad avere dei bei momenti insieme, e me li godo intensamente, si parla di tutto e sono orgogliosa di vedere che anche a lui piaciono questi momenti. Il bello è che li cerca anche lui e che non sono poi così rari.
    Baci

    RispondiElimina
  5. CaraAnna, bellissimo questo tuo post, di una delicatezza senza fine, davvero, Cuore di Mamma. Mi ha molto commossa, chissà se anche la mia pensa queste cose di noi 4 angioletti :) Ti abbraccio, spero che la malinconia scorra via veloce lasciando spazio a sorrisi e gioia e serenità

    RispondiElimina
  6. @ grazie a tutte.
    Sono in un'età centrale che si nutre ancora delle ricette della propria mamma (a cui ho dedicato un libro in stesura) e vuole 'passarle' ai figli, per una sorta di testimone 'd'amore'.
    Un abbraccio a tutte voi

    RispondiElimina
  7. Cara Anna, le tue parole sono carezze. Nel cuore del mattino tu che spargi amore a profusione, che in silenzio svegli i tuoi cuccioli, che riempi d'inchiostro l'agenda mentre la colazione è quasi pronta....è così che ci piace immaginarti, è così che ti immagineremo. Il libro che hai in stesura è qualcosa di veramente prezioso, ci ha emozionato il solo pensiero. Sei dolce e stupenda!
    Un abbraccio da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  8. invidio tutte le mamme che si godono il momento d'oro del risveglio mattutino con i loro figli... le mie giornate iniziano prestissimo e si concludono tardissimo e rebecca, che domani compirà 13 anni, mi sta sfuggendo...
    baci,
    CookingMama, http://cookingmama.myblog.it

    RispondiElimina
  9. tanti cari auguri per l'8 marzo!!

    RispondiElimina
  10. il tempo vola e i bimbi crescono e ci sfuggono senza che ce ne accorgiamo, noi li abbiamo messi al mondo e li amiamo ma non sono nostri, sono anime libere piene di vita con tante cose da scoprire, da vivere, da amare, da respirare, sogni da realizzare, momenti da assaporare.
    bella l'idea di scrivere un libro di ricette per loro. baci

    RispondiElimina
  11. ciao, il tuo dolcissimo post e la voce di Michael Buble' mi hanno emozionata!!!!il tempo passa molto in fretta e in un battibaleno li ritrovi grandi e pronti per spiccare il volo, egoisticamente li vorremmo sempre con noi ma devono fare la loro vita come noi abbiamo costruito la nostra....bella l'idea di riempire un quaderno di ricette sono sicura che apprezzeranno molto...buona notte Tittina

    RispondiElimina
  12. p.s. passa da me c'è un compito per te!

    RispondiElimina
  13. Anna ce l'ho fatta...pubblicato la continuazione...sono emozionata, vi aspetto! un bacione

    RispondiElimina
  14. When do you plan to complete a cook book? This is the simplest way to learn how to cook, and continue to eat well at home. Moreover, the things are fast to prepare.

    RispondiElimina
  15. I love the story and its start: "Outside, where a new day has already begun, and so far the neighbors have started their cars to get to their work"... It will intrigue everyone.

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI