17 novembre 2008

Panna cotta con gelatina di frutti di bosco e croccantino al sesamo

.



Nel racconto del mio viaggio a Berlino ho parlato di mitico ristorante, dove ho assaggiato in porzioni mignon delle pietanze meravigliose. Con moooolta umiltà e a testa bassa, ho tentato di ricreare uno dei tanti dolci che ho assaggiato.
Ed è venuto benissimo!!!!!!
Iniziamo con questa ricetta la serie dei dolci che saranno presenti sulla mia tavola a Natale.....
.
Panna cotta con gelatina di frutti di bosco e croccantini di sesamo
.
Per la panna cotta:
- Una confezione di panna cotta Cameo
- 250 g di panna liquida
- 250 g di latte intero
.
Per la gelatina:
- 250 g. di frutti di bosco misti (fragoline, mirtilli, ribes ecc)
- 1 confezione di fogli di gelatina
- 100 g di zucchero
.
Per i croccantini:
- 100 g di semi di sesamo
- 40 g di miele d'acacia
- 30 g di zucchero
.
.Gelatina
Mettere i fogli di gelatina in ammollo per circa 10/20 minuti.
In un pentolino versare i frutti di bosco, lo zucchero e coprire d'acqua, superando solo di un dito il livello dei frutti.
Portare ad ebollizione ed aspettare per circa 10 minuti. Aggiungere i fogli di gelatina ammollati e continuare a far bollire per altri 5 minuti circa.
Quindi versare la gelatina ancora calda e liquida in bicchieri piccoli. Se si desidera un risultato come quello della foto, utilizzare per il tempo di riposo una griglia da forno su cui incastrerete in bilico i bicchieri.
.
Croccantini
Nell'attesa preparare i croccantini al sesamo.
Far abbrustolire i semi di sesamo in un tegamino sul fuoco, fino a raggiungere un colore dorato.
Preparare su una spianatoia un foglio di carta da forno abbastanza lungo, e oliarlo leggermente su tutta la superficie.
Versare in un pentolino alto, il miele e lo zucchero, e raggiungere una caramellatura dorata.
Aggiungere i semi di sesamo e mescolare il tutto fino ad ottenere una palla.
Capovolgere l'impasto ottenuto sul foglio di carta da forno, coprire il tutto con una parte della carta e, spianando con un matterello, si otterrà una sfoglia sottilissima di croccantino e lasciar raffreddare.
Appena fredda ridurla a briciole con il matterello stesso e versarne un pò nei bicchieri con la gelatina.
.
.Panna cotta
Seguendo le istruzioni, preparare la panna cotta. Non farla raffreddare completamente, ma abbastanza per non far sciogliere la gelatina già rassodata nei bicchieri, quando la verserete.
Far raffreddare in frigo o al fresco fino al completo rassodamento.
Guarnire con foglioline di menta e servire.
.
SHARE:

3 commenti

  1. complimenti!!!
    una ricetta spettacolare ;)

    RispondiElimina
  2. effettivamente è un dolce che ispira molto, anche io imparo andando in giro, guardando e poi elaborando, ho appena mangiato oggi un dessert con lamponi, rose e litchi, eppure non era male

    RispondiElimina
  3. Un dolce perfetto sia dal punti di vista estetico (l'occhio esige la sua parte, no?), sia da quello del gusto! mi piace moltissimo.

    Ti ho inserita nella pagina degli Amici e SCUSA se non ti ho risposto prima...ho letto ora il tuo messaggio!!
    Grazia.cuocapercaso

    RispondiElimina

grazie, i vostri commenti sono preziosi.
Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi.
So che capirete. Grazie

TEMPLATE BY pipdig | CUSTOMIZATION BY SARA BARDELLI